Il 2016 verrà ricordato per sempre per le numerose personalità del mondo dello spettacolo che hanno perso la vita, tra le più iconiche ci sono indubbiamente David Bowie e Prince. Anche il fashion system ha visto alcuni dei suoi nomi più famosi morire nel corso dell'ultimo anno. Da Marta Marzotto, a Sonia Rykiel , fino ad arrivare a Richard Nicoll e a Franca Sozzani: questi sono solo alcuni di quelli che hanno lasciato un vuoto incolmabile e che verranno ricordati per sempre per il loro talento e il loro animo visionario.

Marta Marzotto – Il 29 luglio del 2016, il mondo della moda ha perso uno dei suoi più grandi nomi, Marta Marzotto, morta a Milano a 85 anni. Era la regina dei salotti italiani, una stilista talentuosa, una disegnatrice di gioielli e anche musa di Renato Guttuso. Il fashion system la ricorderà sempre come una donna libera, che non ha mai perso il sorriso e la creatività.

Franca SozzaniE' morta il 22 dicembre a Milano Franca Sozzani, la cosiddetta "signora della moda", che per 28 anni ha diretto l'edizione italiana della rivista "Vogue". Aveva 66 anni ed era affetta da una malattia incurabile da più di un anno. E' stata arbitro di stili e tendenze, una donna di successo, indipendente e all'avanguardia e lascerà un grosso vuoto nel fashion system.

Sonia Rykiel – Un'altra morte "celebre" che ha segnato il 2016 è quella di Sonia Rykiel, stilista francese definita la "regina del tricot". Aveva 86 anni e già da tempo era affetta dalla malattia di Parkinson. Verrà ricordata per sempre come una delle designer più creative al mondo, è proprio a lei che si deve la nascita del termine "démodé".

Richard NicollLa morte di Richard Nicoll ha lasciato senza parole il mondo della moda nel mese di ottobre. Aveva solo 39 anni ed è stato colpito da un improvviso attacco di cuore. E' stato uno stilista dallo straordinario talento, famosissimo per aver vestito star del calibro di Lady Gaga, Kylie Minogue, Julianne Moore, Anne Hathaway, Rosie Huntington-Whitley.

Margaret Vinci Heldt – Margaret è morta a 98 anni lo scorso giugno. E' diventata famosa negli anni Sessanta poiché ha inventato la celebre acconciatura ad alveare, sfoggiata dalle star più famose al mondo come Amy Winehouse, Beyoncé, Audry Hepburn e addirittura Marge Simpson. La pettinatura "ad alveare" da lei ideata è apparsa per la prima volta sulle riviste nel febbraio del 1960 e da allora è diventata un classico nel mondo dell’hairstyle.

Clara Agnelli – Il 2016 ha visto anche il decesso di Clara Agnelli, figlia di Edoardo e Virginia Bourbon del Monte, sorella maggiore di Gianni. Aveva 96 anni ed è famosa per aver sposato il principe tedesco Tassilo von Fürstenberg, il papà di Ira, l’attrice, di Egon, lo stilista, e di Sebastiano, l’uomo d’affari. Ha anche avuto un secondo matrimonio con il conte Nuvoletti, scrittore e attore italiano, che ha lavorato per la televisione e per il cinema.