Per proteggere la pelle in estate è essenziale prendere alcuni accorgimenti importanti: esporsi al sole nelle ore indicate, utilizzare creme solari ad alta protezione e prendersi cura della pelle con dopo sole e rimedi fai da te. Ecco tutto quello che devi sapere per abbronzarti in modo sano.

I rischi del sole

Se da un lato esporsi al sole porta benefici persino all'umore, dall'altro è sempre bene esporsi con cautela e prendendo le giuste precauzioni. Per esempio sono da evitare le esposizioni durante le ore centrali della giornata, soprattutto per i fototipia più chiari che rischierebbero di scottarsi. Mentre  i raggi UVB colpiscono solamente gli strati superficiali della pelle, i raggi UVA penetrano fino al derma: per questo motivo un'esagerata e incorretta esposizione al sole per molto tempo, può causare il fenomeno de foto-aging, ovvero l'invecchiamento cutaneo. Per evitare la comparsa di irritazioni è meglio limitare o addirittura evitare l'utilizzo del make up, e la depilazione deve avvenire almeno 24 ore prima dell'esposizione al sole.

Quali creme solari scegliere

Avere una crema solare nel beauty kit per la spiaggia è d'obbligo: scegline una con un alto fattore protettivo come il Latte solare alta protezione SPF50 di Lancaster che scherma i raggi UVA, UVB e infrarossi garantenti un'abbronzatura graduale; il Sensitive Skin Complex previene gli arrossamenti e lenisce la pelle. Rilastil propone invece Sun System Crema Extreme spf50 (lo trovi in vendita qui) che oltre a proteggere svolge un' azione idratante, lenitiva ed attenua i rossori e inoltre protegge dall'invecchiamento cutaneo. L'effetto anti rughe è garantito anche dalla Crème Solaire Anti-Rides di Clarins, ideale per le pelli ipersensibili e intolleranti: contrasta la formazione di rughe e previene l'invecchiamento precoce e protegge la pelle grazie all'Spf 30.

Le creme doposole per un'abbronzatura perfetta

Anche il doposole ha la sua funzione benefica per mantenere l'abbronzatura: prova il Balsamo calmante doposole di Clinique che lenisce la pelle dopo l'esposizione al sole grazie all'aloe e previene il deterioramento cutaneo e la comparsa di secchezza. Comodissimo anche lo spray proposto da Lancaster che prolunga l'abbronzatura: è resistente all'acqua e al sudore, perfetto anche per chi ama fare sport. Se temi la disidratazione il prodotto che fa per te è il Latte Doposole per il corpo idratante di Angstrom (lo trovi qui) che idrata a fondo la pelle attenuando la sensazione di bruciore.

I rimedi della nonna per abbronzarsi e alleviare le scottature

Non è un segreto che i cibi ricchi di betacarotene siano dei validi alleati per aumentare l'abbronzatura. Se vuoi ottenere una tintarella perfetta infatti, puoi assumere cibi come carote, albicocche, melone che grazie al betacarotene stimolano la melanina e la Vitamina A protegge la pelle. Se invece è troppo tardi e ti sei scottata puoi sempre ricorrere ai rimedi naturali come l'impacco all'aloe vera: stendi un velo leggero di aloe sulla zona interessata per alleviare il bruciore avere una sensazione di freschezza. Per lenire la pelle di viso e corpo puoi preparare del succo di cetriolo frullandone la polpa, mentre per un bagno rinfrescante puoi mettere in infusione delle bustine di tè verde che una volta raffreddate miscelerai all'acqua della vasca.