Bella la gravidanza: mettere al mondo una nuova vita, risplendere di una nuova luce, il coronamento di un progetto di coppia, la rinascita come madre, l’inizio di una nuova fase della propria vita, un essere a cui donare e da cui ricevere amore incondizionato. Questa è la narrazione della gravidanza a cui siamo sempre state abituate, come se raccontare pubblicamente chiaro e tondo cosa comporta realmente nel quotidiano togliesse magia a un evento che magico certamente è, ma che indubbiamente ha delle sfaccettature anche poco idilliache. In gravidanza così come nella fase post parto i cambiamenti del corpo con cui una donna deve fare i conti sono tanti ed è comprensibile, del tutto umano, che possa creare qualche problema conviverci. Ashley Graham, da poco diventata mamma per la prima volta, non si è mai tirata indietro quando si è trattato di raccontare con verità la propria gravidanza e i mesi successivi: dalle smagliature alla pancia fino alla caduta dei capelli.

Ashley Graham una di noi

Il piccolo Isaac, nato un anno fa, le ha cambiato la vita: la modella ha raccontato sui social questi mesi, per certi versi entusiasmanti ed emozionanti, ma per certi altri anche difficili. Ashley Graham, che ai follower si è sempre mostrata esattamente per quella che è in una chiave molto naturale e sincera, non ha esitato nel mostrare le smagliature post parto, per dire alle mamme di non vergognarsi dei cambiamenti del loro corpo che ha appena donato la vita. Lei si è presa un momento di pausa dal lavoro, per poi tornare radiosa in passerella in occasione della Milano Fashion Week. E per dimostrare che una donna può perfettamente conciliare carriera e maternità, si è ripresa nel backstage di una sfilata intenta a usare un tiralatte: ulteriore modo per normalizzare la maternità.

Ashley Graham
in foto: Ashley Graham

La modella sorride per la ricrescita dei capelli

A differenza della gestazione, momento in cui l’aumento degli estrogeni fa sì che la chioma appaia particolarmente voluminosa e setosa, dopo il parto la situazione cambia. Alla regolarizzazione degli estrogeni si somma l’aumento della prolattina: i capelli si indeboliscono, si sfibrano, cadono con facilità. Si tratta di un fenomeno fisiologico, ma passeggero: entro sei mesi dal parto si ritorna alla normalità, soprattutto se aiutati da uno stile di vita sano e un’alimentazione corretta e bilanciata. Lo ha sperimentato personalmente Ashley Graham, che felice ha mostrato ai suoi follower la ricrescita dei capelli sulla fronte. E ha anche ironizzato sulla somiglianza con la pettinatura di Elvis, il cattivo del film Quantum of Solace. L'autoironia è una delle sue armi vincenti: è amatissima proprio perché mostra il lato "umano" e meno patinato di una modella famosa, che si mostra in tutte le sue imperfezioni ma con verità.