Fiera esponente del mondo curvy e convinta divulgatrice di messaggi body positive, Ashley Graham è una paladina della bellezza femminile in tutte le sue forme. In passerella e sui set fotografici si mostra per quello che è senza nascondere smagliature e cellulite. Quelle che la società chiama "imperfezioni" la modella statunitense le ha sempre esibite fieramente, anche dopo il parto, ammettendo di aver assistito a notevoli cambiamenti nel suo corpo. La Graham ha dato alla luce il suo primogenito Isaac il 18 gennaio scorso e durante la pandemia ha aggiornato i suoi follower sulla sua nuova vita da mamma e sulla sua quotidianità per certi versi "stravolta", che l'ha anche tenuta lontana dal lavoro per mesi (a causa anche del lockdown). Ma la modella non ha per nulla intenzione di mettere da parte il suo essere una professionista del settore moda, dove si è conquistata un posto andando oltre gli stereotipi e proponendo un modello di bellezza fino a qualche anno fa inimmaginabile. Era presente alla sfilata di Fendi della Milano Fashion Week dove si è mostrata in duplice veste: elegante modella plus size in passerella, donna normale alle prese con la maternità nel backstage.

Ashley Graham nel backstage Fendi

Anche se è una modella da milioni di follower che ha calcato passerelle importanti, Ashley Graham resta prima di tutto una donna e come tale vuole mostrarsi al mondo intero. Per questo non ha paura di far vedere cosa significa essere, al giorno d'oggi, una donna che lavora e che parallelamente non vuole rinunciare alla gioia di un figlio. Ritenuta inconciliabile con la carriera, oggi la maternità non è più vista come un ostacolo al proseguimento dei propri obiettivi professionali. La stessa Ashley Graham, tornata in passerella per Fendi per la prima volta dopo il parto, non ha esitato a svelare un dettaglio filmando il suo backstage. Eccola, dunque, mentre è alla fase trucco, dedicarsi contemporaneamente a un'incombenza da neo mamma: l'utilizzo del tiralatte. La modella si è fatta vedere con grande sincerità in una veste del tutto normale, che la accomuna a tutte le donne che hanno appena dato alla luce un figlio, siano esse casalinghe o insegnanti o avvocati. La Graham versione multitasking è un messaggio positivo che fa vedere la forza delle donne e la tenacia nel voler dare il meglio di loro in una duplice veste a cui non si guarda più con sospetto come un tempo. Ashley Graham col suo gesto ha normalizzato la maternità di una professionista, di una donna che non vuole dire addio alla carriera dopo la nascita del proprio figlio, consapevole di poter coniugare entrambe le vesti con efficienza.