Che le star non siano perfette ormai non è più una novità. Anche loro infatti nella vita reale hanno la cellulite, e come ogni comune mortale hanno dei difetti: tra  i nasi non proprio perfetti e le orecchie a sventola c'è un difetto che spesso passa inosservato ma che uno tra i più comuni: la grinza ascellare.

L'armpit twist può passare inosservato perchè compare solo quando si assumono determinate pose, e le celebrities le evitano accuratamente e la maggior parte delle volte cercano di camuffarlo. La grinza ascellare è una particolare piega di tessuto diversa da quella che si forma normalmente all'altezza dell'ascella: si presenta come una parte di tessuto ripiegata e si nota maggiormente quando il braccio è rilassato lungo il corpo e il tessuto ascellare non è in tensione. Proprio per questo le star assumono pose ben precise quando sanno di essere fotografate cercano sempre di appoggiare un braccio sul fianco, per far apparire la silhouette più sinuosa ma anche per tendere maggiormente il tessuto ascellare in modo da nascondere la grinza.

Il difetto è piuttosto diffuso tra le celebrities e lo troviamo soprattutto su silhouette particolarmente magre o poco toniche: non è un fattore di età come si potrebbe pensare, ma piuttosto di tonicità. Quando si è magri e non si allenano le braccia, il tessuto ascellare può rilassarsi e apparire cadente, formando così una grinza ascellare piuttosto strana. La bellissima modella Toni Garn per esempio, anche se giovanissima e in perfetta forma, non è particolarmente tonica nella zona delle braccia e delle ascelle, e così con il braccio morbido lungo il corpo compare la piega. È il caso anche di Heidi Klum, tonica e perfetta, ma la zona ascellare presenta ugualmente il difetto, così come Victoria Beckham e Naomi Watts: scopri tutte le star con l'armpit twist nella gallery!

Come nascondere l’armpit twist, la grinza ascellare

I modi per nascondere il difetto sono tantissimi per fortuna, e le star lo sanno bene. Le più coraggiose indossano abiti a fascia o con scollature a cuore e cercano di posizionare sempre il braccio in modo strategico per tendere il tessuto e mascherare l'armpit twist, mentre chi preferisce essere sicura di nascondere la zona ascellare indossa abiti con voulant, pizzi e tessuti morbidi che cadono sulle spalle. Sarah Jessica Parker invece, sfrutta spesso la lunghezza dei capelli, lasciandoli cadere morbidi sulle spalle in modo che coprano il difetto. L'alternativa più diffusa ovviamente, è quella di indossare abiti con scollo a barchetta o con un pezzo di manica che vada a nascondere il difetto. Sono ideali anche i vestiti smanicati non troppo aderenti, che scivolano quindi sulla zona incriminata con un tessuto morbido che camuffa la piega. Da provare poi gli esercizi che, tonificando la zona rendono invisibile la grinza ascellare: sono perfette per esempio le circonduzioni e gli slanci delle braccia, ma anche i pesi fino a 5 chili, da ripetere su entrambe le braccia per tonificare il tricipite e rendere il tessuto meno cadente.