#WomenSupportingWomen è la sfida social diventata virale in pochi giorni che vede le donne di tutto il mondo condividere foto senza filtri in bianco e nero. L'obiettivo dell'iniziativa? Lanciare un importante messaggio di sorellanza e di solidarietà al femminile, a dimostrazione del fatto che le donne possono sostenersi l'una con l'altra e raggiungere grandi risultati. Solo unendo le immense forze che le caratterizzano possono sperare di dire addio a sessismo, body shaming, abusi, discriminazioni di genere, tutte cose che minano la loro determinazione, il loro coraggio, il loro talento. Le star non sono riuscite a resistere alla mania del momento e sono molte quelle che, al motto di #Challengeaccepted, hanno cominciato a postare scatti black&white accompagnati da didascalie ispiranti e profonde. J.Lo, Cindy Crawford, Victoria Beckham: le celebrities sono diventate il volto di questa piccola ma importantissima battaglia social.

Victoria Beckham e Katie Holmes sostengono la sorellanza

Le star italiane si sono schierate in prima linea nella #WomenSupportingWomen, da Chiara Ferragni che ha posato in topless in bianco e nero a Michelle Hunziker che ha esortato le donne a credere in loro stesse. A sostenere la causa, anche le celebrities internazionali, che non hanno potuto fare a meno di mostrarsi senza filtri al fianco di didascalie di sostegno e di solidarietà rivolte alle rappresentanti del sesso femminile.

J.Lo ha affermato "Succedono grandi cose quando le donne si supportano", Reese Witherspoon ha scritto "Continuiamo a illuminarci l'un l'altra, questa è sorellanza", Katie Holmes è stata più concisa, dicendo "Teniamoci in piedi e sosteniamoci a vicenda". Come non nominare Victoria Beckham, che da sempre prova a responsabilizzare le donne sul tema dell'uguaglianza di genere. C'è anche chi come Jennifer Aniston, invece, non ha compreso bene l'obiettivo della challenge e ne ha approfittato per spiegare che esistono modi pratici per aiutare altre donne, ovvero andare a votare alle prossime elezioni americane. Insomma, aiutarsi a vicenda è la chiave del successo e anche le donne famose lo stanno dimostrando.

Qual è lo scopo della #WomenSupportingWomen

La #WomenSupportingWomen è una campagna social e, in quanto tale, non ha un impatto reale e pratico nella vita delle donne. Non si sa come e perché sia nata questa sfida ma, nonostante ciò, le star non possono fare a meno di seguire la mania, proprio come se fosse un qualsiasi altro trend fashion. Qual è il rischio? Che il messaggio nobile passi in secondo piano rispetto alle foto in topless, con look da favola e con make-up impeccabili delle celebrities. Sarebbe bene, invece, non ridurre l'iniziativa a una semplice challenge, dietro le foto in bianco e nero è nascosto un obiettivo di tutto rispetto. Secondo il luogo comune, la solidarietà tra donne non esiste, queste ultime preferirebbero rivaleggiare piuttosto che sostenersi. La verità, però, è ben diversa e le rappresentanti del sesso femminile vogliono aiutarsi l'un l'altra, consapevoli del fatto che solo in questo modo metteranno in atto una rivoluzione sociale. Insomma, l'iniziativa potrà essere anche solo virtuale, nonché un modo originale per mettersi in mostra, ma ha avuto il merito di rompere il silenzio su temi importanti e spesso sottovalutati come sessismo, body shaming e discriminazione di genere.