Perché ho le unghie gialle? È una domanda che ci poniamo quando notiamo che le nostre unghie non sono più rosa ma opache e ingiallite. Il termine tecnico per definire questa alterazione cromatica delle unghie è Xantonichia: si tratta di un inestetismo molto diffuso tra uomini e donne che può essere il sintomo di qualcosa che non va nel nostro organismo. È importante quindi individuare prima le cause delle unghie gialle, che possono interessare sia le mani che i piedi, per poi ricorrere ai rimedi naturali che aiutano ad accelerare la guarigione o sbiancare le unghie in poco tempo, facendole ritornare al loro naturale colore. Ma vediamo quali sono le principali cause delle unghie gialle, i rimedi naturali più adatti ed efficaci per sbiancarle e i consigli per prevenirle.

Quali sono le cause delle unghie gialle?

Il colore delle unghie può quindi rivelare il nostro stato di salute ma il loro ingiallimento può dipendere da diverse cause:

  • cattive abitudini, come il fumo: la nicotina infatti tende ad ingiallire le nostre unghie;
  • utilizzo di smalti e solventi per unghie aggressivi o da unghie particolarmente porose che assorbono troppo il colore dello smalto: ci si ritrova infatti spesso con le unghie gialle dopo aver tolto lo smalto rosso o comunque di un colore intenso;
  • le unghie gialle possono però essere anche il sintomo della mancanza di vitamine e sali minerali o di malattie della pelle come micosi, psoriasi, infezioni, malattie a carico del fegato, dell'apparato respiratorio (problemi ai bronchi) o circolatorio. In questi casi è utile anche un consulto medico per una cura specifica, ma possiamo comunque ricorrere ai rimedi naturali per velocizzare la guarigione.

Come sbiancare le unghie gialle? I rimedi naturali più efficaci

Le unghie ingiallite sono un inestetismo che possiamo risolvere utilizzando dei rimedi casalinghi o i classici rimedi della nonna, in modo semplice e con pochi ingredienti. Le unghie gialle però non interessano solo le mani, possiamo quindi utilizzare questi rimedi anche per sbiancare le unghie dei piedi. Vediamo come!

Succo di limone è uno degli ingredienti che sempre abbiamo in casa e che può aiutarci a sbiancare le unghie. Aggiungete ad una ciotola una tazza di acqua e una tazza di succo di limone, immergete mani o piedi lasciando agire per almeno un quarto d'ora. In caso di unghie particolarmente gialle, strofinateci sopra anche la buccia di limone e poi sciacquate. Potete anche anche inserire le unghie direttamente nella polpa di limone lasciandole per alcuni minuti: aiuterà anche in caso di onicomicosi. Ripetete il trattamento almeno due volte a settimana.

Bicarbonato e limone: uno dei rimedi più efficaci per pulire le unghie gialle è l'abbinamento bicarbonato e limone: mescolate 60 grammi di bicarbonato in una tazza di acqua aggiungendo il succo di limone, tenete immerse le unghie per 5 o 10 minuti, risciacquare e applicare poi una crema idratante.

Bicarbonato e acqua ossigenata: questo è un altro metodo efficace contro le unghie gialle: mescolate tre cucchiai di bicarbonato e un cucchiaio di acqua ossigenata al 3%, una volta formato il composto applicatelo sulle unghie per due o tre minuti prima di risciacquare. È un metodo un po' più aggressivo, si consiglia quindi di utilizzarlo in situazioni di emergenza e di non abusarne. Dopo l'applicazione passate sulle unghie olio di oliva o una crema idratante. Potete anche utilizzare acqua ossigenata al 3% in acqua: un cucchiaio di acqua ossigenata in mezzo litro di acqua, lasciando le unghie in ammollo per 10 minuti. Dopo applichiamo sempre un prodotto idratante.

Oli essenziali: gli oli essenziali sono il rimedio consigliato in caso di unghie gialle causate da onicomicosi. Tra i più efficaci ci sono i tea tree oil e l'olio essenziale di origano da spalmare sulle unghie ingiallite due o tre volte a settimana. Per un effetto sbiancante simile a quello del limone, potete mescolare poche gocce di olio essenziale all'olio di oliva, da applicare poi direttamente sulle unghie.

Altri due metodi che potete utilizzare sono il gel di aloe verada applicare direttamente sulle unghie, utile anche come prevenzione, oppure potete sperimentare un metodo che alcuni trovano efficace, anche se non può essere annoverato tra i rimedi naturali, si tratta delle pastiglie sbiancanti per dentiere: sciogliete una pastiglia in acqua lasciando agire per circa 10 minuti, applicando dopo una crema idratante.

Come prevenire le unghie gialle

Come abbiamo visto ci sono molti rimedi naturali per contrastare il problema delle unghie gialle ma, una volta risolto il problema dobbiamo pensare anche a prevenirlo:

  • smettete di fumare, adottando uno stile di vita sano;
  • aggiungete alla vostra alimentazione più frutta e verdura, cibi ricchi di vitamine e sali minerali, così da prevenire eventuali carenze;
  • non utilizzate per le vostre unghie prodotti aggressivi e scadenti ma sceglieteli di qualità e, quando è possibile, preferite quelli naturali;
  • prima di applicare lo smalto utilizzate sempre una base trasparente in modo da evitare il contatto diretto dei pigmenti con le unghie, che potrebbero macchiarsi. Se vi ritrovate le unghie gialle dopo aver applicato uno smalto gel semipermanente, lasciatele senza smalto per un po', trattandole nel modo adeguato per sbiancarle.
  • Tenete le unghie di mani e piedi corte e ben pulite in modo da evitare possibili infezioni.