13 Settembre 2021
18:10

Tutte coi pantaloni a Venezia 78: chi dice che per essere eleganti bisogna vestirsi da principessa?

Certi stereotipi sono così radicati che ancora oggi si dice “portare i pantaloni” per indicare chi comanda (cioé gli uomini). Oggi però il tailleur pantalone è un caposaldo del guardaroba femminile e il red carpet di Venezia 2021 lo dimostra: da Georgina Rodriguez a Rosa Perrotta, passando per Adriana Lima, ecco tutte le star in pantaloni.
A cura di Beatrice Manca
Da sinistra Greta Scarano in Dolce&Gabbana, Valentina Cervi in Valentino, Gabriella Pession in Ermenegildo Zegna XXX
Da sinistra Greta Scarano in Dolce&Gabbana, Valentina Cervi in Valentino, Gabriella Pession in Ermenegildo Zegna XXX

Si dice "abito da red carpet" e si pensa subito a abiti a sirena, strascichi o gonne voluminose da principessa delle fiabe. Il tappeto rosso dei grandi eventi è uno degli ambienti dove le distinzioni di genere si avvertono ancora molto forti: per le signore abiti iper femminili e un po' civettuoli, tra trasparenze paillettes e colori accesi, per gli uomini il classico smoking nero, con poche variazioni sul tema.

Eppure da qualche anno le donne stanno riscoprendo i pantaloni anche sul red carpet e la Mostra del Cinema di Venezia 2021 non ha fatto eccezione: dal look total denim di Charlotte Gainsbourg al sensuale total black di Georgina Rodriguez, fino al completo mannish rivisitato in chiave premaman di Rosa Perrotta, i pantaloni si prendono la rivincita.

Charlotte Gainsbourg in Saint Laurent
Charlotte Gainsbourg in Saint Laurent

I pantaloni, il capo "rubato" agli uomini

Non c'è capo nella storia che abbia rappresentato l'emancipazione femminile come i pantaloni: nel linguaggio comune sono associati all'uomo, e quindi al potere (infatti si dice "portare i pantaloni" per indicare chi comanda) così come la gonna è il simbolo della femminilità. Queste ovviamente sono convenzioni, ma profondamente radicate nell'immaginario collettivo: man mano che le donne conquistavano un ruolo più attivo e pratico nella società, i pantaloni sostituivano le gonne nel guardaroba.

Gabriella Pession in Ermenegildo Zegna XXX
Gabriella Pession in Ermenegildo Zegna XXX

Oggi siamo abituati a vedere donne e ragazze indossare i pantaloni nella vita quotidiana, tanto da non farci più caso, mentre un uomo con la gonna è ancora una novità. Sul red carpet le donne in pantaloni non sono certo una novità, ma nemmeno la maggioranza.

Valentina Cervi in Valentino
Valentina Cervi in Valentino

Il tailleur pantalone spopola a Venezia78

La moda femminile è piena si possibilità e varianti: durante le serate della Mostra del cinema di Venezia abbiamo visto ogni possibile declinazione dell'eleganza, dagli vestiti romantici e vaporosi agli abiti sensuali da diva, fino ai pantaloni. Il tailleur pantalone è stato indossato dalle dive in chiave maschile o sportiva, androgina o femminile. La più originale? Greta Scarano che sceglie un tuxedo Dolce&Gabbana con tanto di papillon.

Greta Scarano in Dolce&Gabbana
Greta Scarano in Dolce&Gabbana

A Venezia 78 è tornato protagonista il total black: rigoroso per Cristiana Capotondi in completo doppiopetto, sensualissimo per Georgina Rodriguez con il top bustier e la giacca sulle spalle. La più chic? Dakota Johnson in Gucci, con il reggiseno a vista sotto la giacca sbottonata.

Cristiana Capotondi in Dolce&Gabbana
Cristiana Capotondi in Dolce&Gabbana

Da un estremo all'altro: abbiamo visto sfilare a Venezia anche elegantissimi completi mannish total white, come quello firmato Etro di Adriana Lima o quello di Ermenegildo Zegna indossato da Gabriella Pession. Valentina Cervi invece punta sul color block con un completo rosso e rossa firmato Valentino.

Adriana Lima in Etro
Adriana Lima in Etro

I pantaloni possono essere sinonimo di serietà o di disinvoltura: Charlotte Gainsbourg, regina della nonchalance francese, sceglie il completo in total denim con il reggiseno che fa capolino dal top, mentre Benedetta Porcaroli arriva al Lido con bermuda al ginocchio firmati Gucci. Rosa Perrotta sceglie la comodità dei pantaloni per sfilare sul red carpet con il pancione: la riprova che la femminilità non è questione di abiti.

Benedetta Porcaroli in Gucci
Benedetta Porcaroli in Gucci
Addio gonne da "principessa": i pantaloni diventano couture alle sfilate di Parigi
Addio gonne da "principessa": i pantaloni diventano couture alle sfilate di Parigi
Da Scarlett Johansson alla Mastronardi, i pantaloni larghi "da maschiaccio" sono must-have a Venezia
Da Scarlett Johansson alla Mastronardi, i pantaloni larghi "da maschiaccio" sono must-have a Venezia
Katie, la sosia curvy di Meghan Markle: oltre la taglia 44 si può essere eleganti come principesse
Katie, la sosia curvy di Meghan Markle: oltre la taglia 44 si può essere eleganti come principesse
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni