Corto, cortissimo o che sfiora la linea delle orecchie: i tagli di capelli per il 2017  si accorciano e si adattano a colori e forme del capello. Il taglio del prossimo anno è versatile, pratico e comodo e si adatta ad ogni tipo di capello, dal liscio al mosso, passando per il riccio. Sbarazzino, classico o mascolino, ecco tutti i tagli di capelli corti da non perdere.

Tony and Guy
in foto: Tony and Guy

I tagli corti del 2017 per i capelli ricci

Chi ha i capelli ricci di solito evita il corto per paura di trasformare la propria chioma in una forma "a fungo": il segreto per portare il capello corto anche quando hai dei ricci vaporosi e definiti è quello di accorciare la parte posteriore dei capelli e lasciare lunga la porzione di capelli frontale, per avere un ciuffo morbido. Accorcia i tuoi capelli anche lateralmente per evitare di ottenere un effetto poco armonioso. Perfetto anche lo stile afro, con ricci fitti, piccoli e definiti portati in modo vaporoso. Un'attenzione particolare va data allo styling, per evitare di ritrovarsi con una chioma piatta e poco vaporosa, ma anche per tenere a bada l'effetto crespo tipico dei periodi più umidi.

Capelli lisci: tutti i tagli corti

Con il capello liscio è facile sperimentare un look corto. Dal pixie cut amatissimo da star come Scarlett Johansson al corto sbarazzino di Ginnifer Goodwin. Con il ciuffo laterale, con la frangia sbarazzina come quella di Paz Vega oppure portati all'indietro come Kristen Stewart: con il liscio potrai liberare la tua creatività per quanto riguarda lo styling. Per il 2017 sembra tornare in voga anche l'effetto Side Cut, rasato lateralmente e più lungo sul davanti. Il taglio corto sul capello liscio permette anche di sbizzarrirsi con i colori eccentrici, dal biondo ghiaccio al rosa pastello.

Tagli corti: il caschetto mini per il mosso

Per il 2017 il caschetto viene rivisitato in una versione mini: dimenticate per un attimo i bob, anche se il lob rimane uno dei tagli più richiesti, e immagine linee asimmetriche e scalate. Il caschetto sfiora la linea delle orecchie, diventa più lungo su un lato e si arricchisce di sfumature e ciocche scalate ad hoc per dare volume. Perfetto per il capello mosso naturale, si può portare anche con una frangia sbarazzina e versatile, ideale soprattutto per mettere in risalto lo sguardo o per camuffare una fronte troppo alta.