Negli ultimi anni la ricostruzione unghie ha subito notevoli cambiamenti: sempre più spesso infatti le donne si affidano al gel per avere sempre mani impeccabili, allungare le unghie o correggere imperfezioni causate ad esempio dall'onicofagia. Le tecniche e i metodi della ricostruzione unghie sono tanti e differenti: dal gel vero e proprio all'acrilico, dall'utilizzo delle tip all'allungamento. Ma quali sono le tendenze per l'autunno e l'inverno 2016 per quanto riguarda gli smalti gel? Scopriamole insieme.

Le nuove forme per la ricostruzione unghie in gel

Se durante la primavera la forma più gettonata era l'unghia a mandorla, morbida e arrotondata, per la stagione fredda tornano in voga le unghie più corte e squadrate. Comode e pratiche, ma soprattutto sobrie, sono adatte sia per le occasioni più eleganti che per la vita di tutti i giorni. Se però ami le nail art estrose e gli allungamenti audaci, avrai l'imbarazzo della scelta: una delle forme più richieste dell'ultimo periodo è quella che ha preso il nome di coffin nail. All'inizio si trattava di un trend macabro per via del suo nome, ma la forma obliqua dei lati dell'unghia, che sulla punta è invece dritta, si è rivelata particolarmente glamour soprattutto se abbinata a smalti tenui e delicati. Sui social network spopolano però anche altre forme: tra tutte la più gettonata è senza dubbio quella che prende il nome di edge nails, che si ottiene solo attraverso un allungamento particolare. La forma dell'unghia infatti è triangolare, e per questo viene anche definita "a tetto"; anche la punta dell'unghia è triangolare. La mandorla però non è da sottovalutare: la mandorla russa presenta una forma allungata e una punta arrotondata, mentre la mandorla gotica è generalmente più corta, arrotondata ai lati e presenta una punta più triangolare. Un'altra forma tra le più richiesta è la pipe, ovvero una forma che presenta una punta arrotondata a C.

Smalto gel: le tendenze unghie dell'autunno 2016

Le tendenze dello smalto gel vanno di pari passo con gli smalti classici. Uno dei colori must have per l'autunno è il rouge noir, da portare rigorosamente laccato e lucido. Lo smalto dall'effetto uniforme e vinilico è infatti uno dei trend più hot dell'autunno: i colori sono scuri, pieni e vibranti, e il loro finish è lucido. Le nuance più gettonate sono quelle dei  colori scuri, dal blu al nero, passando per marroni, grigi e bordeaux. Da provare anche la french manicure nella versione dark, ovvero la nail art che propone la lunetta più scura invece che colorata con un classico smalto bianco. Tra i trend che spopolano sui social c'è poi l'effetto a specchio, ovvero la nail art che prende il nome di mirror nails: conosciuta già dalla scorsa estate, in questa stagione la manicure a specchio viene creata attraverso l'utilizzo di apposite polveri che vengono applicate dopo aver steso la base in gel e il sigillante. Attraverso l'applicatore fornito nella confezione dovrai realizzare dei movimenti circolari per ottenere un effetto a specchio sulle tue unghie.

Trend nude: i must have per le unghie in gel

Se ami le manicure soft e delicate la tendenza nude farà al caso tuo. Utilizzare il gel per una nail art dai toni eleganti e sobri è l'idea perfetta per avere sempre mani impeccabili, in ordine e raffinate. Puoi scegliere di creare la classica french manicure oppure di puntare su una nail art baby boomer: si tratta di una particolare tecnica che regala all'unghia un effetto degradè. In questa manicure infatti, che altro non è che l'evoluzione della french manicure, il passaggio tra il bianco della lunetta e il rosa dell'unghia è sfumato e graduale. Per realizzare questa nail art con gli smalti in gel dovrai incominciare creando una french manicure a tutti gli effetti, creando però una lunetta bianca non troppo precisa. A questo punto, dopo aver catalizzato nella lampada, non dovrai fare altro che stendere una cover rosa su tutta l'unghia, terminando poi l'applicazione con il sigillante.