Sanremo 2013: i look della finale

Si conclude con la vittoria di Marco Mengoni la kermesse musicale più seguita dell'anno. Sul palco dell'Ariston, oltre alla gara canora, va in scena una gara tra i look di presentatori e concorrenti. Una competizione dalla quale pochi escono indenni: tanti morti e feriti, solo un pugno di vincitori. Coloro che nelle precedenti puntate si erano distinti per classe ed eleganza confermano uno stile perfetto, quei pochi che "c'erano quasi riusciti" ritornano al disastroso punto di partenza, infine i soliti recidivi, coloro che nonostante i corsi di recupero sono bocciati senza alcuna possibilità di "ricorso". Una menzione speciale va alla splendida Bianca Balti che, dopo un'anteprima offerta durante la conferenza stampa, ha calcato il palco del Festival con meravigliosi abiti da sera. Ecco a voi l'ultimo appuntamento dedicato ai look di Sanremo 2013.

Piume, paillette e cristalli per Luciana Littizzetto – La conduttrice del Festival sceglie per la finale alcune creazioni di Aquilano.Rimondi, maison che ha firmato anche gli abiti della prima puntata. L'ingresso di Luciana sul palco è un tripudio di piume nere e cristalli, applicati su un abito rosso rubino particolare e d'impatto, con scollo tondo gonna ampia al ginocchio. Linee simili caratterizzano il secondo abito, ricoperto di fiocchi dalle dimensioni diverse, sparpagliati sul corpetto nero e sulla gonna a ruota grigio perla. I primi due modelli sono divertenti ed originali, perfetti per la figura della presentatrice a cui donano particolarmente vestiti accollati e non troppo lunghi.

I look di Luciana Littizzetto per la finale di sanremo 2013

L'abito finale è meno convincente: il top con cristalli risulta troppo scollato, mentre la gonna in satin rosso fragola appare un pò eccessiva. Purtroppo bisogna rimproverare Luciana, per l'ennemisa volta, a causa della scelta di scarpe e collant: la presentatrice anche per la finale non si stacca dai due accessori troppo scuri, troppo pesanti, troppo poco eleganti.

Le cantanti di Sanremo: promosse e bocciate – Splendida e raffinata la giovane Annalisa Scarrone, che indossa un minidress bon ton in organza di Blugirl, con gonna a ruota decorata da ghirigori barocchi. Look retrò molto ricercato per Chiara Galiazzo, la quale indossa un lungo abito di Alberta Ferretti, reso unico da maxi fiori applicati sul collo e in vita. Sempre peggio Simona Molinari, che conclude la sua esperienza sanremese con un abito monospalla ricoperto di paillettes color bornzo di Antonio Martino. Dato che Simona ama aggiungere piuttosto che sottrarre, sceglie un modello con maxi ruche di velo applicate sulla parte posteriore. Per fortuna le scarpe sono più sobrie ed eleganti rispetto alle precedenti.

I look delle cantanti per la finale di sanremo 2013

Non classificato il look di Milika Ayane, non è possibile salire sul palco di Sanremo con capelli arruffati e con una tunica nera, troppo semplice per l'occasione. Eppure anche Malika era quasi riuscita a migliorare il look, proprio durante la finale è tornata indietro. Peccato! Avevamo fatto i complimenti a Maria Nazionale per il look della quarta serata, ma purtroppo dobbiamo ritornare sulle critiche iniziali. anche Maria c'era quasi riuscita! Per la finale indossa un modello a sirena di Atelier Molaro, all'interno del quale non riesce neanche a muoversi. L'abito è troppo aderente, il colore è troppo acceso, i decori alla base della gonna troppo eccessivi, insomma tutto un pò troppo!

I look per la finale degli uomini di Sanremo – E' ufficiale, Marco Mengoni vince la gara canora e quella di stile, i suoi look sono stati perfetti sin dall'inizio ed in finale conclude con un elegantissimo completo di Salvatore Ferragamo. Perfetto. Il secondo posto va senza dubbio a Daniele Silvestri, estremamente cool in ogni puntata. Daniele conclude con un look firmato Deisel Black Gold, con giacca rigata su camicia e pantaloni in total black.

I look dei cantanti per la finale di sanremo 2013

Max Gazzè stupisce come sempre grazie ad un look eccentrico, con un lungo cappotto in velluto nero di Etro. Gli abiti sono eleganti ed originali ma in quest'occasione il cantante esagera leggeremente, aggiungendo all'outfit orecchini a croce e macabre lentine agli occhi. Rimane fedele ad uno stile sobrio ed elegante il cantante dei Modà, in total black con giacca vellutata, camicia e jeans Emporio Armani. Un bel No per Simone Cristicchi, il suo look era migliorato nella scorsa puntata, purtroppo ricade in un baratro scegliendo una camicia rossa abbinata ad un completo nero, decisamente out.