Il 2016 è l'anno dei colori bizzarri per i capelli: dopo il rosa, il blu notte e il verde, l'autunno ci stupisce con una nuance davvero particolare. È arrivato infatti il momento di osare con un colore acceso e speziato come l'arancione, ma non pensate al rame. La sfumatura più trendy è quella che ricorda il colore della zucca.

Avete capito bene: il trend si chiama Pumpkin Hair e sui social sta già diventando un tormentone. Un arancione speziato, arricchito da riflessi dorati e ramati che donano luce alla chioma. Le più audaci osano con la chioma monocolore, accesa e frizzante, mentre c'è chi preferisce un look più soft e delicato abbinando una radice più scura alle punte Pumpkin: l'abbinamento ideale è quello che si crea con il mogano ma anche con il castano caldo, per un look avvolgente e sensuale. Una nuance che non passa di certo inosservata e che si addice particolarmente a chi ha il capello lungo, sul quale si crea uno styling morbido e sinuoso con dei boccoli naturali e non troppo definiti.

Chi può portare questo particolare colore di capelli? La carnagione a cui dona maggiormente è quella chiarissima: il contrasto tra le pelle chiara e l'arancione acceso dei capelli ricorda il look tipico delle ragazze irlandesi. Per valorizzare al meglio il colore di capelli è ideale abbinare un trucco nude e delicato sulle tonalità calde del pesca e della terra. Attenzione ai contrasti di colore: da evitare le nuance troppo fredde e i colori che appartengono alla palette del rosa, da quello baby al fucsia.

Un look trendy che alcune fortunate si ritrovano sin dalla nascita, pensiamo per esempio ai capelli naturali di Amy Adams o di Cristiana Capotondi. Altre invece la sanno lunga, e hanno deciso di tingere le loro chiome con la sfumatura ginger: è il caso di Emma Stone ma anche di Georgia May Jagger che ha scelto una versione davvero audace. Guarda la gallery e scopri il colore più trendy per la stagione autunnale!