Paris Fashion Week Primavera/Estate 2022
6 Ottobre 2021
14:07

Parigi, invasa la passerella di Louis Vuitton: gli ambientalisti protestano contro l’industria della moda

Per denunciare l’impatto che l’industria della moda ha sui cambiamenti climatici, un’attivista collegata al movimento Extinction Rebellion ha fatto irruzione nel corso della sfilata di Louis Vuitton alla Paris Fashion Week. È salita in passerella con un grosso striscione di protesta, per poi essere bloccata da alcuni addetti alla sicurezza che l’hanno scortata all’esterno.
A cura di Giusy Dente
attivista alla sfilata di Louis Vuitton della Paris Fashion Week
attivista alla sfilata di Louis Vuitton della Paris Fashion Week
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Paris Fashion Week Primavera/Estate 2022

Extinction Rebellion è un movimento quotidianamente impegnato per rendere i governi consapevoli dell'impatto che la crisi climatica sta avendo sulle vite di tutti. Gli attivisti chiedono azioni immediate e concrete per affrontare il problema e garantire un domani sano alle future generazioni, che pagheranno a caro prezzo le scellerate azioni che da anni vengono perpetrate ai danni dell'ambiente. L'industria della moda è notoriamente una delle più inquinanti, anche se si cerca di nascondere questa verità attraverso strategie di marketing appositamente studiate per far sembrare green ciò che in realtà non lo è. Per denunciare forte e chiaro l'impatto del settore fashion sui cambiamenti climatici, un'attivista collegata al movimento ha fatto irruzione nel corso della sfilata di chiusura di Louis Vuitton alla Paris Fashion Week.

Invasione di passerella alla Paris Fashion Week

Il blitz è stato organizzato da una trentina di attivisti collegati a Extinction Rebellion, Amis de la Terre e di Youth For Climate. L'attivista è salita in passerella (all'interno di una galleria del Louvre) e ha sfilato tra le modelle con in mano un grosso striscione con sopra scritto: "Overconsumption=Extinction" (cioè "Consumismo=Estinzione). Il gesto di ribellione dell'ambientalista voleva sensibilizzare sull'impatto distruttivo che i colossi della moda e le Maison di lusso hanno sull'ambiente, dalle fasi produttive a quelle di distribuzione. La ragazza è stata bloccata da alcuni addetti alla sicurezza e poi scortata all'esterno dell'edificio. A fine sfilata il direttore creativo Nicolas Ghesquière è salito in passerella accompagnato da una guardia del corpo ed è poi sparito dai social: il suo account Instagram è ancora disattivato.

attivista alla sfilata di Louis Vuitton della Paris Fashion Week
attivista alla sfilata di Louis Vuitton della Paris Fashion Week

L'impatto della moda sull'ambiente è devastante

Dal consumo di acqua allo sfruttamento dei terreni, dal trasporto da un capo all'altro del mondo fino a tutto ciò che finisce in discarica (dopo pochi utilizzi il più delle volte): l'impatto della moda sull'ambiente è devastante. Greta Thunberg in copertina su Vogue è l'esempio lampante di quanto moda e sostenibilità non possano più essere percepiti come mondi distinti e separati, proprio perché in realtà l'impegno delle nuove generazioni si muove proprio in direzione di un cambiamento che anche questa industria deve fare proprio.

Il cambiamento climatico è colpa anche della moda ed è ora di fare qualcosa, di adottare politiche di produzione e distribuzione diverse. Il problema riguarda soprattutto la fast fashion, la cosiddetta moda usa e getta fatta per durare una stagione o poco più, in netto contrasto con la logica sana del ‘comprare meno, ma meglio‘, che se adottata da ciascuno di noi potrebbe già dare un notevole contributo positivo.

Le scarpe più strane viste alla Paris Fashion Week: maxi zeppe, tacchi a forma di rosa e supereroi
Le scarpe più strane viste alla Paris Fashion Week: maxi zeppe, tacchi a forma di rosa e supereroi
Le scarpe più strane della Paris Fashion Week P/E 2022
Le scarpe più strane della Paris Fashion Week P/E 2022
1.754 di Donna Fanpage
Il ritorno delle gonne-cintura di Christina Aguilera: perché la moda ha nostalgia dell'epoca di MTV
Il ritorno delle gonne-cintura di Christina Aguilera: perché la moda ha nostalgia dell'epoca di MTV
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni