Anche le sfilate della Parigi Fashion Week hanno risentito dell'emergenza sanitaria in atto: così come per Milano, anche la capitale francesce ha portato in scena show digitiali, presenze ridotte e distanziamento sociale. Un nuovo modo di vedere la moda che ha permesso di ammirare le passerelle della settimana della moda da ogni angolo del mondo. Da Chanel e Isabel Marant, passando per  Louis Vuitton e Balmiain, a Parigi abbiamo visto make up nude alternarsi a smokey eyes intensi, tagli scalati d'ispirazione anni '70 a capelli dall'effetto wet. Ecco tutte le tendenze beauty per la primavera/estate 2021 viste in passerella.

Parigi Fashion Week: le tendenze make up

Sulle passerelle della Parigi Fashion Week non c'è una via di mezzo: i due grandi protagonisti sono i make up look nude e naturali, quasi impalpabili in netto contrasto a make up intensi e profondi, con occhi delineati e magnetici. Tra chi sceglie la versione soft e delicata c'è Isabel Marant, che porta in passerella un trucco pulito ed essenziale: il viso è estremamente luminoso e gli zigomi sono valorizzati da un velo di terra abbronzante che dona all'incarnato un effetto sano e radioso. Etam punta invece su un effetto bonne mine scegliendo le sfumature rosate che donano al viso un effetto fresco e salutare, mentre le labbra sono velate da un leggerissimo gloss.

Isabel Marant
in foto: Isabel Marant

Tra chi sceglie invece i look più audaci e strong c'è Chanel che porta in passerella un meraviglioso smokey eyes grigio fumo. Intenso e profondo, il make up è concentrato sulla palpebra superiore con sfumature morbide che avvolgono l'occhio, mentre la rima ciliare inferiore è appena sporcata da un velo di mascara. L'incarnato è satinato e le labbra sono nude per lasciare l'attenzione concentrata sullo sguardo. La stessa tipologia di make up con focus sugli occhi è stata scelta da Dior: per la maison francese il trucco della primavera/estate sarà magnetico e intenso, con l'occhio completamente bordato con la matita nera, allungando la linea superiore verso l'esterno per creare un effetto eye liner.  Le labbra sono glossy e luminose, mentre il trucco viso è impalpabile.

I trend capelli alla Parigi Fashion Week

Così come per la Milano Fashion Week, anche sulle passerelle della sfilata della moda parigina abbiamo visto hair look semplici  e sbarazzini. Tornano la frangia e i tagli scalati, mentre gli styling puntano sulla naturalezza. Sembra che per la prossima primavera/estate torni in voga il mullet, il taglio scalato degli anni'80: a portarlo in passerella è Balmain, che gioca con le lunghezze sbarazzine dallo styling mosso e morbido. Ritorna anche la frangia, ma in formato XS come abbiamo visto sulla passerella di Louis Vuitton: frange cortissime e geometriche, precise e definite.

Victoria/Tomas
in foto: Victoria/Tomas

Semplicità anche per quanto riguarda gli styling: il protagonista della primavera sarà ancora una volta l'effetto bagnato, soprattutto se pettinato all'indietro come il look scelto da Acne Studios. Un hair look sbarazzino e senza tempo, facile da ricreare anche a casa. Per chi preferisce invece uno styling elegante e sofisticato Victoria/Tomas ha portato in passerella le onde piatte: eleganti e sinuose, regalano al capello un movimento morbido estremamente raffinato.