Pettinature sbarazzine, raccolti bon ton, lisci selvaggi e hair styling anni '80: sono gli hair look visti sulle passerelle francesi della Parigi Fashion Week. Niente raccolti elaborati o acconciature stravaganti: a Parigi gli stilisti hanno scelto look minimal e qualcuno ha aggiunto un tocco di estro.

Jean Paul Gaultier si è distinto tra tutti con la creazione di look studiati ad hoc per ogni modella: ognuna ha sfilato con acconciature d'ispirazione rock, selvagge e audaci, quasi a ricordare gli anni'80: capelli vaporosi, cotonature e lisci ribelli. Anche il raccolto bon ton ha avuto un gran successo: da Christian Dior che ha voluto uno chignon sulla nuca, a Stella McCartney ce ha preferito una riga laterale e una coda bassa. La coda è stata scelta anche da Valentino, bassa, ordinata e impreziosita da cerchietti mentre Giambattista Valli ha scelto invece un raccolto sbarazzino. Liscio selvaggio per Saint Laurent, ordinato e portato all'indietro per John Galliano e Elie Saab e un caschetto perfetto con frangia e punte rivolte verso l'alto per Chanel.