Ottobre è il mese dedicato al benessere delle donne che affrontano il cancro al seno, ma è anche il mese in cui l'attenzione si focalizza sull'importanza della prevenzione in tutte le sue forme, dall’assunzione di uno stile di vita sano allo svolgimento di controlli periodici, due armi importanti per combattere l’incidenza di questa patologia. I numeri parlano chiaro: nel 2019 in Italia ci sono stati più di 53 mila nuovi casi di tumore al seno. La problematica riguarda soprattutto le donne under 50 (escluse dallo screening mammografico gratuito) e anche se il tasso di mortalità è calato negli ultimi vent'anni grazie ai progressi della medicina, la tempestività della diagnosi resta fondamentale per la sopravvivenza. Ecco perché, a ottobre più che mai, ci si concentra a fare informazione e a sensibilizzare le donne nei confronti di questa tematica. Oggi l'Ottobre rosa coinvolge oltre 70 Paesi in tutto il mondo, uniti sotto il simbolo dell'ormai famoso fiocchetto rosa. Viene celebrato con iniziative di diverso tipo ma per lanciare un unico messaggio: prendersi cura della propria salute facendo prevenzione.

Lanciata per la prima volta nel 1992 negli USA, la Campagna Nastro Rosa, ha l'obiettivo di sensibilizzare sull'importanza di prevenzione e diagnosi precoce oncologica. 👩‍⚕️ Simbolo della Campagna è il tradizionale pink ribbon, il fiocco rosa, riconosciuto da tutti a livello mondiale. 🎀 Da oltre 70 anni noi di LILT Milano Monza e Brianza promuoviamo la cultura della prevenzione, unica arma a nostra disposizione per battere sul tempo la malattia. Con la Campagna Nastro Rosa vogliamo arrivare a coinvolgere un numero sempre più ampio di donne diffondendo la corretta informazione sugli stili di vita salutari da adottare e sulle visite da effettuare a seconda dell'età. La Campagna di quest’anno è dedicata alla donna prevenuta. Attenta alla propria salute e consapevole del fatto che la prevenzione è la più efficace forma di lotta contro il tumore al seno. Scopri di più su nastrorosa.legatumori.mi.it #nastrorosa #breastcancer #LILT #iosonoprevenuta #jointhefight #pinkribbon

A post shared by LILT Milano Monza Brianza (@liltmilano) on

Le iniziative della LILT per l'Ottobre rosa

Grazie alla Campagna Nastro Rosa della LILT durante tutto il mese di ottobre le donne potranno sottoporsi a visite senologiche gratuite presso le associazioni provinciali LILT e nei circa 400 ambulatori dislocati sul territorio nazionale. Qui l'elenco completo. Basterà effettuare una prenotazione telefonica al numero verde 800 998877. In queste strutture sarà possibile anche trovare l'opuscolo appositamente redatto per l'occasione contenente tutti i dettagli informativi in merito allo screening mammografico gratuito. La mammografia è uno strumento importante per la diagnosi precoce del tumore al seno, che è tra i cinque più frequenti nella popolazione e il più diffuso tra le donne. Il Servizio Sanitario Nazionale offre alle donne tra i 50 e i 74 anni la possibilità di accedere tutto l’anno a percorsi di screening gratuiti. Le strutture che aderiscono a Ottobre rosa invece consentiranno anche alle donne tra i 45 e i 49 anni di effettuare l'esame a titolo gratuito. Per celebrare l'Ottobre rosa ha ricordato l'importanza della prevenzione anche la cantante Anastacia, che ha combattuto due volte contro il tumore al seno. La star ha invitato le donne a effettuare la mammografia, a non trascurare la propria salute.

Ottobre rosa: gli eventi sul territorio nazionale

Ottobre è il mese rosa e per l'occasione diversi Comuni illumineranno i loro monumenti principali di questo colore per sottolineare il ruolo importante della prevenzione. Questa iniziativa si deve a una collaborazione tra Fondazione AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro) e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e coinvolge l'Arco di Costantino di Roma, il Teatro Massimo di Palermo, la Mole di Torino, il Teatro alla Scala di Milano. Rientra nella programmazione dell'Ottobre rosa anche la mostra fotografica Io sono prevenuta, a Milano dal 19 al 30 ottobre. Si tratta di diciotto scatti opera di Giovanni Diffidenti interamente dedicati al racconto per immagini delle storie di diagnosi, lotta e cura di altrettante donne, tra cui la giornalista e influencer Ludovica Pagani, madrina della mostra. Arte e prevenzione si incontrano anche a Roma, dove si svolgerà il 12 ottobre la serata benefica Trace of Woman, nell'ambito della RAW (Rome Art Week), con ospiti quattro artiste e le loro opere. Dalla collaborazione tra Fondazione AIRC e Storielibere.fm è invece nato il format TITS UP! Storie di donne in lotta contro il cancro al seno, una serie in formato podcast costituita da sei episodi in cui diverse donne raccontano le proprie storie. Ciò che accomuna i sei episodi e dunque le storie delle sei donne è la lotta contro il tumore al seno. "Petto in fuori” dice il titolo: vuole essere un modo per sostenere chi sta affrontando questa situazione e mostrare vicinanza a chi l'ha affrontata in passato.

Cotonella al fianco della Fondazione Umberto Veronesi

My Pink Slip è la special edition nata dalla collaborazione tra Cotonella e Fondazione Umberto Veronesi. Quest’ultima si dedica da tempo alla ricerca sul tumore al seno attraverso il progetto Pink is Good, un progetto che il brand di intimo ha deciso di supportare abbracciando la causa della sensibilizzazione al tema della prevenzione. Infatti My Pink Slip nasce appunto durante l’Ottobre rosa. Si tratta di uno slip rosa in cotone, realizzato in taglia unica, che presenta il ricamo del fiocchetto rosa diventato il simbolo della lotta al tumore al seno.