Natale 2021
12 Novembre 2021
11:07

Natale sulla bilancia per la royal family: la regina pesa gli ospiti prima e dopo il pranzo

La regina ama il Natale e lo festeggia nel rispetto della tradizione. Un’usanza di vecchia data impone che gli ospiti del pranzo vengano pesati prima e dopo.
A cura di Giusy Dente
in foto: Elisabetta II (Natale 2020)
in foto: Elisabetta II (Natale 2020)
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Natale 2021

Si sa: il Natale è la festa preferita della regina Elisabetta. La sovrana ama organizzare tutto nel dettaglio con largo anticipo e trascorrere la ricorrenza circondata da tutta la famiglia. Ci sono tradizioni di lunga data che vengono rispettate anno dopo anno, anche se nel 2020 il Covid ha sconvolto i piani. Non è stato possibile, per la regina, riunirsi con i propri cari, dovendo accontentarsi degli strumenti messi a disposizione dalla tecnologia: si è avvalsa però delle videochiamate per vedere i nipotini scartare i regali! Non ha neppure potuto prendere parte alla messa nella chiesa di St Mary Magdalene: è stata solo la terza volta in tutta la sua vita che è stata assente. Una delle usanze più radicate è quella di pranzare il giorno di Natale a Sandringham, la residenza di campagna della royal family. La regina già si è recata sul posto per dare le prime indicazioni.

La regina Elisabetta organizza il Natale

Stanno entrando nel vivo i preparativi per il Natale 2021. La regina ama moltissimo questa festa ed è solita coordinare personalmente tutti i lavori che riguardano l'organizzazione, delle decorazioni al pranzo fino ai regali. Non sceglie solo quelli per la famiglia, ma anche quelli per lo staff: non manca mai di ringraziarli per la loro devozione con un presente. L'anno scorso ha speso circa 35mila euro per acquistare tutti i doni (oltre 600). Le festività in arrivo saranno le prime che Elisabetta II trascorrerà senza il marito: il principe Filippo è venuto a mancare lo scorso aprile, quindi forse anche per questo ha ancor di più l'intenzione di vivere quei giorni assieme al resto della famiglia, per sentirne tutto il calore. Con oltre un mese di anticipo si è recata a Sandringham per comunicare agli chef le sue direttive, circa il tradizionale pranzo di Natale, a cui non ha alcuna intenzione di rinunciare (restrizioni da pandemia permettendo).

in foto: l’albero di Natale della regina (Natale 2020)
in foto: l’albero di Natale della regina (Natale 2020)

Il pranzo di Natale della royal family

Sul pranzo di Natale la sovrana è piuttosto abitudinaria e non ci sono mai grosse variazioni nel menu. Immancabili sono il tacchino ripieno, il caviale e il foie gras. Sulla tavola non possono non fare la loro comparsa anche elaborati dolci: il meglio della pasticceria! Lo chef che si occupa di sfamare i reali è da 15 anni sempre lo stesso: Darren McGrady. L'uomo assiste da quasi un ventennio anche a una bizzarra usanza che si ripete prima e dopo il pranzo di Natale a Sandringham, a cui la royal family tiene molto.

in foto: royal family (Natale 2019)
in foto: royal family (Natale 2019)

La strana usanza del Natale a Sandringham

L'esperta reale Ingrid Seward ha raccontato che tutti i membri della royal family al loro arrivo nella tenuta devono pesarsi su un'antica bilancia, procedura che si ripete uguale anche al termine delle feste. Lo scopo è controllare il peso dei presenti, per assicurarsi che abbiano mangiato a sufficienza durante i banchetti loro proposti. È una sorta di indice di gradimento. La tradizione ha ridici antichissime: risale a inizio Novecento, quando sul trono c'era re Edoardo VII. La bilancia in questione si vede anche nel film Spencer: per Diana quella pratica era particolarmente stressante, avendo problemi di bulimia. Tra un'abbuffata e l'altra i reali sono soliti concedersi una passeggiata, così da smaltire il pranzo e prepararsi poi alla cena. Tra tutte le tradizioni che ama, però, la regina quest'anno dovrà obbligatoriamente rinunciare a una. Elisabetta II ama gli alcolici, cosa che però i medici da poco le hanno vietato di bere. Niente vino né Martini per lei, che quest'anno dovrà stare lontana dal solito bicchierino natalizio.

146 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni