L'estate è ormai scoppiata e le temperature sono salite vertiginosamente, fino a superare i 30 gradi. Bisogna dunque assumere delle posizioni ben precise per dormire bene, combattendo il caldo. A chi non è mai capitato di risvegliarsi completamente sudato durante la notte proprio a causa delle temperature bollenti? E' inutile aprire le finestre, rimuovere il lenzuolino o alzarsi in cerca di un po' di fresco, quando non si ha l'aria condizionata, il caldo a volte non dà proprio tregua. Coloro che non vogliono girarsi e rigirarsi nel letto passando delle notti insonni dovrebbero seguire questi consigli per trovare refrigerio tra le lenzuola in estate.

6 consigli per dormire bene in estate

1. Usare lenzuola di cotone – Scegliere le lenzuola giuste è importantissimo quando si soffre molto il caldo estivo durante il sonno. Il cotone chiaro è l'ideale per garantire al corpo la necessaria traspirazione.

2. Munirsi di una borsa dell'acqua fredda – Per creare una borsa dell'acqua fredda, bisogna prendere quella comunemente utilizzata d'inverno per riscaldarsi, riempirla d'acqua e metterla nel congelatore per qualche ora. Ogni volta che ci si sveglierà sudati durante la notte, potrà essere poggiata sul corpo, così da sentire un sollievo immediato.

3. Mettere le lenzuola nel frigo – Un altro rimedio per combattere il caldo estivo a letto è mettere le lenzuola nel frigo per una quindicina di minuti prima di addormentarsi. Ci si addormenterà in un batter d'occhio.

4. Scegliere il pigiama giusto – Per affrontare al meglio le calde nottate estive, è necessario scegliere il pigiama giusto. Un babydoll leggero o pantaloncino e canotta di cotone sono perfetti per non sudare, da evitare invece le sottane e le camicie da notte.

5. Fare un doccia fredda – Prima di andare a dormire, ci si dovrebbe concedere una doccia fredda. In questo modo, il sudore andrà via e non ci si sentirà "appiccicati".

6. Mangiare cibi leggeri – In estate, è necessario fare delle cene leggere per poter dormire bene durante la notte. Sogliola, anguria, melone sono l'ideale per non appesantirsi. E' necessario inoltre bere molta acqua, così da rimanere perfettamente idratati.

Le posizioni anti caldo per dormire bene

In estate, il caldo può rovinare il sonno, facendo passare delle notti in bianco. Per evitare che succeda, bisogna innanzitutto lasciare da parte il romanticismo e non abbracciare il partner, per poi preferire delle posizioni "aperte", che favoriscono la respirazione, limitando al limite la produzione di sudore. Ecco quali sono quelle più fresche.

1. Sulla schiena – La posizione migliore per dormire bene e per combattere il caldo d'estate è quella sulla schiena. Permette di respirare a pieni polmoni e di stare il meno possibile a contatto con le lenzuola.

2. Stella – La posizione a stella è quella in cui si sta sdraiati sulla schiena con le braccia sopra la testa. E' l'ideale per dormire bene durante l'estate poiché evita il contatto tra le braccia e il resto del corpo.

3. Caduta libera – Molti trovano un certo refrigerio dormendo a pancia in giù con le braccia ai lati del cuscino. La schiena è libera e si riduce il calore corporeo prodotto con il contatto.

4. Con le gambe leggermente aperte – Uno dei segreti per non sentire caldo durante la notte è tenere le gambe leggermente aperte. Così facendo, non si avrà la possibilità di sudare a causa delle sfregamento degli arti.