Il caldo è ormai arrivato e tutti gli italiani non vedono l’ora di andare in vacanza per godere di un po’ di refrigerio al mare. Le temperature elevate degli ultimi giorni rendono pesante qualsiasi attività, anche una semplice passeggiata o addirittura dormire. Se le ferie sono ancora lontane e il caldo vi impedisce di riposare, vi basterà seguire questi semplici consigli per dormire al fresco durante la notte. Refrigerare il letto, indossare un pigiama di cotone e fare una doccia fredda: scopriamo allora come dormire bene in estate, per evitare di girare e rigirarci nel letto in preda all’ansia e al sudore.

1. Non agitarsi

L’ansia, si sa, genera ancora più calore. Anche quando non riuscite a dormire a causa delle temperature elevate, dovete mantenere la calma, sdraiarvi e chiudere gli occhi aspettando che Morfeo arrivi. Un consiglio può essere quello di scrivere qualcosa, anche solo appunti, promemoria oppure dei pensieri che avete in mente: prederete così sonno rapidamente.

2.Rinfrescare il letto

Ogni volta che vi mettere a letto non sopportate che i cuscini e le lenzuola siano bollenti? La soluzione ideale per voi è mettere la biancheria da letto in freezer per qualche ora, chiusa all'interno di sacchetti appositi: vi farà sentire molto più freschi. In alternativa potete prendere la borsa d'acqua calda che utilizzate in inverno e metterla nel freezer per alcune ore, prima di portarla a letto con voi.

3. Praticare esercizio fisico 3 o 6 ore prima di dormire

Anche se non è consigliato praticare sport subito prima di mettersi a letto, è buona abitudine, invece, fare sport dalle 3 alle 6 ore prima di mettersi a letto. Vi aiuterà a conciliare il sonno: l'importante è aspettare il giusto numero di ore prima di mettersi a letto, altrimenti il nostro corpo sarà troppo caldo e il riposo notturno non ne beneficierà.

4. Tenere la camera fresca

La temperatura ideale della camera da letto dovrebbe essere intorno ai 17°. Per raggiungere questa temperatura, dovrete favorire il ricambio d’aria tenendo la finestra aperta ed usando un ventilatore. Posizionate quelli portatili verso la finestra, di modo che spingano fuori dalla stanza l'aria calda. Se avete il ventilatore a soffitto, invertite la impostazioni, mettendo le pale che girano in senso antiorario.

5. Mettersi a letto 2 ore dopo cena

Anche il cibo pesante fa sudare e, mettersi a letto subito dopo una cena ricca, non è assolutamente l’ideale. Dovrete aspettare almeno un paio d’ore prima di andare a dormire, a meno che non vogliate fare i conti con l’insonnia. Il consiglio è comunque quello di cenare con cibi leggeri e con alimenti ad alto contenuto di acqua, quindi più verdure fresche: il vostro corpo sarà così più idratato.

6. Dite addio alle lenzuola e utilizzate pigiami traspiranti

Fa troppo caldo per poter dormire? Dite addio a coperte e lenzuola. Utilizzate solo un lenzuolo in cotone o in lino per coprire il materasso. Indossate poi un pigiama o comunque indumenti traspiranti, anche in questo caso sono consigliati il cotone e il lino, perché permettono di stare freschi, limitando la sudorazione notturna.

7. Bere acqua all’occorrenza ed evitare alcolici prima di mettersi a letto

Anche se bere durante la notte non è uno dei rimedi ideali contro l’insonnia, un bicchiere d’acqua fresco può essere essenziale in caso di caldo eccessivo. Vi fa sentire refrigerati per un po’. No invece alle bevande alcoliche prima di andare a letto: anche se all'inizio provocano sonnolenza, durante la notte vi sveglierete di continuo rovinando il vostro riposo notturno.

 8.Fare una doccia fredda o un pediluvio

Si prevede una nottata bollente? Premunitevi e fate una doccia fredda prima di andare a dormire. Riuscirete ad addormentarvi non appena vi poggerete sul cuscino. Se non siete così temerari, allora fate almeno un pediluvio immergendo i piedi in acqua fredda: servirà a rinfrescare tutto il corpo e a riposare meglio.

9. Eliminare i rumori  e spegnere cellulari e pc

In estate tutti hanno voglia di uscire e, se abitate in zone trafficate e frequentate, la situazione può diventare delirante. Acquistate dunque dei tappi per le orecchie, così da evitare che i rumori disturbino il vostro sonno. Assicuratevi poi che il cellulare e il pc siano spenti, e non in stand by e, se possibile, teneteli fuori dalla stanza.

10.Dormire in una stanza fresca

In ogni casa ci sono stanze dove non batte il sole dall’alba al tramonto e che di conseguenza sono più fresche. Trovate l’angolo più confortevole della vostra casa e portateci il letto. Il consiglio è comunque quello di arieggiare la stanza nelle ore notturne, e abbassare le persiane durante il giorno, per non far entrare il calore. Non abusate poi dell'aria condizionata la notte, perché potrebbe essere causa di raffreddori e contratture ai muscoli.