Opinioni
24 Aprile 2018
12:14

Kate, ma come fai ad essere perfetta a sole tre ore dal parto?

Il terzo Royal Baby è nato alle 11.01 e alle 13.45 sono apparse le prime foto di mamma Kate che lo presenta al mondo, al fianco di William. Cosa c’è di strano? Kate è perfetta: luminosa, impeccabile ed elegantissima ad appena tre ore dal parto. Non un capello fuori posto e neanche un segno di stanchezza sul volto: ancora una volta la neo mamma stupisce tutti. Ecco qual è il suo segreto per essere perfetta dopo appena tre ore dalla nascita del terzo Royal Baby.
A cura di Federica Ambrogio

Poco meno di tre ore. Sono trascorse a malapena tre ore da quando Kate Middleton ha dato alla luce il suo terzo figlio a quando lo ha mostrato al mondo intero per la prima volta, sorridente, radiosa e soprattutto perfetta sugli scalini del  St. Mary’s Hospital di Londra. Alle 11.01 Kate ha partorito il terzogenito della Royal Family, come riporta l'annuncio ufficiale di Kensington Palace, e poco prima delle 14.00 è apparsa fresca e impeccabile con tutta l'eleganza e la semplicità che la contraddistingue da sempre. Le prime foto infatti, sono apparse alle 13.45, pubblicate da InStyle Magazine. La domanda quindi sorge spontanea: come ha fatto Kate a sole tre ore dal parto a essere così perfetta?

Ogni mamma lo sa e ogni donna lo immagina: dopo aver dato alla luce un bambino si ha bisogno di un po' di tempo per riprendersi dalla fatica innegabile del parto. Certo la gioia è immensa, ma la stanchezza e il dolore non si possono di certo sottovalutare. È normale quindi lo stupore quando tre ore dopo il parto appare Kate Middleton con in braccio il terzogenito della casa reale, 3,660 grammi, perfetta e freschissima. Non dovrebbe più stupire, dato che anche dopo la nascita di Charlotte era apparsa poche ore dopo il parto (mentre per George era rimasta una notte al St. Mary’s Hospital), ma il fatto è che vederla così perfetta e impeccabile lascia sempre tutti a bocca aperta.

Kate Middleton e il Principe William dopo la nascita di George
Kate Middleton e il Principe William dopo la nascita di George

Il look sembra essere un chiaro omaggio a Lady Diana, per presentare il piccolo Henry nel 1984: Kate ha infatti indossato un abito rosso sfavillante con colletto in crochet bianco firmato Jenny Packham, proprio come gli altri due abiti indossati per la prima apparizione dei Royal Baby. Anche per la nascita di George il look sembrava essere un richiamo alla suocera: Kate aveva scelto un abito azzurro a pois bianchi, mentre Diana dopo la nascita di William aveva indossato un abito verde, anch'esso a pois. Capelli mossi e trucco leggero e luminoso rendono Kate impeccabile come sempre: verrebbe quasi da pensare che Kate non abbia partorito se non fosse per il vento che facendo muovere il vestito rivela ancora il pancino.

Kate Middleton e il Principe William dopo la nascita di Charlotte
Kate Middleton e il Principe William dopo la nascita di Charlotte

Ma quindi qual è il segreto per essere così perfetta a tre ore dal parto? Mentre le mamme "normali" sono ancora sopraffatte dalla fatica e dalla stanchezza, Kate non ha di certo avuto il tempo di riposarsi. Poco prima di pranzo infatti, la sua fedele hair stylist Amanda Cook Tucker era stata paparazzata mentre usciva dall'ospedale, seguita poco dopo dalla personal stylist Natasha Archer. Due fidate assistenti che si sono occupate del look della Duchessa di Cambridge, trasformando la neo mamma in un non so che di bionico, rendendola impeccabile a sole tre ore, scarse, dal parto. Non un capello fuoriposto, onde impeccabili e un trucco leggero hanno reso Kate freschissima, al contrario della maggior parte delle mamme che a tre ore dal parto sono ancora in balia di stanchezza e dolore, con il camice dell'ospedale molto probabilmente segnato dai rigurgiti del nuovo arrivato. Due immagini reali, ma con un significato diverso del termine: da un lato c'è Kate, con gli obblighi imposti dalla corona reale e la necessità di mostrarsi sempre impeccabile anche in situazioni come questa, dall'altra le mamme "reali", che non hanno parrucchiere e stylist al seguito e che si godono maggiormente i primi momenti con il nuovo arrivato. Svelato il segreto della perfezione della Duchessa, c'è un'altra domanda che sorge spontanea: ma Kate sarà stata davvero felice di apparire sotto i riflettori così presto e di doversi dedicare a sedute di trucco e parrucco non appena partorito il terzogenito oppure avrebbe preferito riposarsi e godersi il momento con tranquillità e pace con il piccolo appena arrivato? Non lo sapremo mai probabilmente, ma sicuramente avrebbe apprezzato un po' di calma e relax. Ma si sa, la vita dei reali non sempre è così da favola come si pensa e a volte regole e tradizioni vincono su tutto.

Federica, 23 anni, beauty blogger innamorata dei colori e della creazione. A 19 anni si trasferisce a Torino per frequentare la Facoltà di Lettere e lì prendono piede le sue più grandi passioni: il makeup e la scrittura. Nasce il blog, le prime collaborazioni importanti, frequenta il corso di trucco alla Make Up For Ever Academy e nell'estate 2012 viene selezionata da Vogue per uno stage nella redazione online, dove impara a gestire le impaginazioni e le pubblicazioni degli articoli, rimanendo ancora più affascinata dal mondo dell'editoria. Ama la frenesia di Londra, dove ha vissuto per sei mesi durante l'Erasmus, e non si ferma mai. Su Donna Fanpage si occupa di bellezza e benessere: consigli pratici di trucco, nuovi trend e idee del momento per sentirsi più belle e in forma.
Kate Middleton, per essere una principessa perfetta ha preso lezioni private dalla regina
Kate Middleton, per essere una principessa perfetta ha preso lezioni private dalla regina
Meghan Markle e Kate Middleton: le foto post-parto a confronto
Meghan Markle e Kate Middleton: le foto post-parto a confronto
59.590 di Stile e trend
Kate Middleton e la regina in quarantena senza parrucchiere, i loro segreti per capelli perfetti
Kate Middleton e la regina in quarantena senza parrucchiere, i loro segreti per capelli perfetti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni