Come se la passano economicamente i duchi di Sussex? La scelta di allontanarsi dalla famiglia reale è costata a Meghan Markle e al marito Harry non poche critiche, ma i due hanno fortemente voluto appropriarsi di una loro indipendenza, sia nello stile di vita che lavorativamente parlando. Per “mantenersi” hanno messo in piedi diversi progetti, alcuni dei quali particolarmente redditizi, ma nonostante questo i calcoli fatti da Forbes parlano di un patrimonio nemmeno lontanamente paragonabile a quello della regina. Anzi: facendo i conti in tasca alla coppia, emergerebbe un patrimonio di gran lunga inferiore a quello speso in un solo anno in qualità di membri della royal family.

La nuova vita dei Sussex

La famiglia dei duchi di Sussex si sta per allargare: la coppia è in attesa del secondogenito. La gravidanza dell’ex attrice di Suits sarà probabilmente uno degli argomenti dell’attesissima intervista rilasciata a Oprah Winfrey, che è stata annunciata come ricca di scoop e di rivelazioni forti anche in merito alla Megxit e ai rapporti con la Corona. Da quando si è trasferita in California la coppia è stata al centro delle attenzioni dei media, che si sono concentrati molto anche sui loro nuovi stili di vita, lontano dagli obblighi e dall’ufficialità che far parte a tempo pieno della famiglia reale inevitabilmente richiede. Si sono dedicati al volontariato, hanno stipulato accordi milionari con colossi quali Spotify e Netflix per rendersi indipendenti economicamente: ma nonostante questo, secondo Forbes se la passano decisamente peggio di prima.

Meghan e Harry, ricchi sì ma meno di prima

Forbes ha stimato il patrimonio di Harry e Meghan in circa 5 milioni di dollari. Una cifra altissima, certo, se vista con gli occhi di una persona “normale”. Ma per loro, che stavano usufruendo dei privilegi della royal family, è una cifra irrisoria che nulla ha a che vedere con quella che avevano a disposizione prima della Megxit. Ovviamente rinunciando agli obblighi e ai doveri i due hanno detto addio anche alla controparte positiva. Basti pensare che nel 2018, l’anno del loro matrimonio, hanno speso tre milioni di euro solo per ristrutturare Frogmore cottage, la residenza dove sono rimasti pochissimi mesi, abbandonata alla volta della villa a Montecito (California). Anche questa residenza ha richiesto un notevole sforzo economico: pare che sia costata quasi 15 milioni di dollari, buona parte presi da quelli ereditati da Harry alla morte della mamma Diana. Proprio come una coppia "normale" anche i Sussex hanno pagato una parte e fatto un mutuo per quella restante. Due cuori e una villa insomma: che non è affatto male.