Quando si cerca di perdere peso si segue un regime alimentare composto da determinati alimenti light e sani: non sempre però ci indirizziamo verso i cibi giusti e a volte dietro ad un alimento apparentemente sano e benefico per la nostra linea si nasconde un cibo che fa addirittura aumentare il nostro appetito.

Tra questi alimenti ci sono dei cibi davvero insospettabili: primi tra tutti i cibi che non necessitano la masticazione. Yogurt, Smoothie e gelati non danno al nostro organismo lo stesso appagamento che darebbe un alimento solido e sono quindi da limitare. Tra gli altri cibi c'è il pane bianco: la farina utilizzata per la sua produzione infatti non contiene crusca e quindi la quantità di fibre introdotte nel nostro organismo è minore. Anche la pasta è uno dei cibi che possono aumentare il senso di fame dopo averla consumata: ciò accade soprattutto quando si esagera con le quantità e il nostro organismo si sovraccarica di carboidrati semplici che inducono il pancreas a produrre più insulina.

Lo stesso discorso vale anche per i cereali: il picco di insulina è immediato ma la fame si ripresenta dopo pochissimo tempo. Non si direbbe ma anche succo di frutta non è tra gli alimenti consigliati: al contrario della frutta che contiene zuccheri e fibre, il succo contiene solamente gli zuccheri. Ciò significa un aumento repentino del livello di zuccheri nel nostro organismo, livello che crolla molto velocemente stimolando il senso di fame. Gli amanti de sushi dovranno ricredersi: il cibo giapponese infatti viene digerito molto velocemente dallo stomaco e l'appetito si ripresenta in men che non si dica. Da limitare anche le bibite gassate: spesso si pensa che la sensazione di pienezza che creano sia sazietà, ma in realtà si tratta solo di gonfiore temporaneo che scatena ben presto il senso di appetito.