23 Luglio 2021
09:12

I cerotti che eliminano i brufoli e l’acne sono virali su TikTok: cosa sono e come funzionano

Tra i prodotti più in voga del momento su TikTok ci sono i pimple patches, i cerotti che aiutano la guarigione del brufolo. Piccole medicazioni idrocolloidali che riducono l’infiammazione e rendono la pelle più liscia e omogenea, permettendo così di eliminare il brufolo senza schiacciarlo nè toccarlo per evitare un’infiammazione maggiore e la comparsa di macchie della pelle.
A cura di Federica Ambrogio
Dots for Spots
Dots for Spots

Lo sapevi che esistono dei cerotti da applicare sui brufoli per eliminarli in modo più rapido? Dopo i cerotti anti rughe e i patch occhi che contrastano le occhiaie è arrivato il momento di provare i cosiddetti pimple patches, da applicare sul brufoletto prima di andare a dormire per risvegliarsi al mattino e ritrovarlo meno infiammato. Un trend virale su TikTok che ha reso popolare un prodotto beauty conosciuto da tempo e che sembra funzionare, a patto che lo si utilizzi sulla pelle perfettamente pulita dopo aver effettuato una corretta detersione e prima di applicare qualunque altro prodotto skincare come creme e sieri.

Cosa sono e come si usano i cerotti per l'acne

Piccoli e sottili, i cerotti per l'acne sono quasi invisibili: si tratta di piccole medicazioni idrocolloidali adesive da applicare sul brufolo infiammato e lasciare agire per qualche ora o per tutta la notte. Quando si rimuove il cerotto il brufolo risulterà meno infiammato e rosso e persino più piatto. A differenza delle creme da utilizzare localmente per contrastare i brufoli, i pimple patches non seccano la pelle ma assorbono soltanto la parte fluida del brufolo e ti evitano la tentazione di schiacciare e toccare il brufoletto: una pratica comune che però rallenta la guarigione e rischia di macchiare la pelle. Alcuni cerotti sono inoltre arricchiti da sostanze come l'acido salicilico dall'azione esfoliante che aiuta ad eliminare il brufolo in modo ancora più rapido, mentre alcune tipologie presentano anche dei microaghi sottilissimi che fanno penetrare in profondità le sostanze in grado di contrastare anche gli sfoghi più importanti. Non si tratta certo di una novità beauty, ma i cerotti per l'acne sono diventati virali grazie agli skininfluencer su Tik Tok.

I migliori cerotti da provare

Tra i cerotti per i brufoli più celebri ci sono quelli del marchio Dots for Spots: la mission del brand è quella di normalizzare l'acne, ma a volte il brufoletto nel posto sbagliato può risultare davvero scomodo. Per questo ha creato dei cerotti piccoli e invisibili utilizzando solo ingredienti vegani e cruelty-free di altissima qualità: la tecnologia idrocolloidale crea un ambiente umido e le condizioni ottimali per la guarigione del brufolo. Da provare anche i Salicylic Fix Spot Patches di NIP+FAB piccoli cerotti che contengono acido salicilico che offre una delicata esfoliazione liberando i pori da sporco e impurità. Yes to Tomatoes propone invece Zit Zapping Dots, formulati con Carbone, Acido Salicilico ed Estratto di Pomodoro che riducono le infiammazioni dei brufoli rendendo la pelle più compatta. I Microneedle Patch di Trouble Dr. invece sono caratterizzati da microaghi iniettano componenti curativi come l'acido salicilico, il madecassoside e l'olio d'oliva che si dissolvono direttamente nella pelle. Sfoglia la gallery e scopri tutti i cerotti da provare per eliminare i brufoli.

Kendall Jenner non si vergogna dei suoi brufoli: combatte l'acne con la positività
Kendall Jenner non si vergogna dei suoi brufoli: combatte l'acne con la positività
"Anche io ho i brufoli": la dermatologa rivela tutta la verità sull'acne
"Anche io ho i brufoli": la dermatologa rivela tutta la verità sull'acne
Non voleva più uscire di casa a causa dell'acne, oggi ha detto addio ai brufoli così
Non voleva più uscire di casa a causa dell'acne, oggi ha detto addio ai brufoli così
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni