Al Festival del Cinema di Venezia non sono protagonisti soltanto i film, ma anche i look delle star sul red carpet. Abbiamo visto sfilare abiti scintillanti, spacchi vertiginosi e maxi scolli ma anche piume a trasparenze. L'attenzione non si è concentrata solamente sugli outfit ma anche sui beauty look: tra i make up non sono è passata inosservata la scelta dei rossetti, che si sono declinati nelle nuance del nude e del rosso accesso. Per quanto riguarda gli hair style invece, due sono state le tendenze più seguite sul red carpet: onde morbide e bun. E voi quale preferite?

Capelli: le onde sul red carpet di Venezia

Da sempre il capello sciolto e reso sinuoso con onde morbide e non troppo definite è uno degli hair style preferiti dalle celebrities che scelgono di di indossarlo sul red carpet. Elegante e sofisticato, può avere un'ispirazione vintage oppure una struttura più moderna a seconda del look che si vuole ottenere. Sul red carpet del Festival del Cinema di Venezia sono state tantissime le celebrities che hanno scelto di seguire questa tendenza, sfoggiando look diversi tra loro ma sempre elegantissimi. A lasciare tutti a bocca aperta è stata Emma Marrone che ha scelto di indossare un abito sexy e scollato abbandonando per una volta gi outfit da rocker: per l'occasione la cantante ha raccolto i capelli su un lato, creando onde morbide e leggere sui suoi capelli biondissimi. Meravigliose anche le onde di Natalie Portman, bellissima nel suo abito di paillettes firmato Gucci: onde voluminose e morbide con riga laterale che completano un look sofisticato e brioso. Un tocco vintage invece per Sarah Gadon, che sceglie un look anni '50: i capelli sono pettinati all'indietro con una scriminatura laterale e le lunghezze sono rese morbide con onde leggere ed eleganti. Giulia Elettra Gorietti sceglie invece un mosso sbarazzino che movimenta il taglio e illumina il suo bellissimo viso.

Capelli raccolti: l'acconciatura più trendy di Venezia è il bun

Negli ultimi tempi lo chignon elegante e raffinato è stato rivisitato in una chiave più sbarazzina con il bun, versatile e glamour. Sul red carpet di Venezia lo abbiamo visto indossare da tantissime star, da chi ha scelto di realizzarlo alto e perfetto a chi invece ha puntato l'attenzione sulla morbidezza. Il primo bun degno di nota è quello di Lady Gaga: perfetto e ordinato, completa con un tocco di eleganza il suo abito estroso di piume rosa creato da Valentino Couture. Spettinato e ribelle il bun di Chloe Sevigny, che lascia libera qualche ciocca riccia dell'attrice, mentre Matilde Gioli preferisce un bun raccolto e ordinato con un  effetto wet alla radice. La modella ungherese Barbara Palvin sceglie un bun classico e alto, ma invece di tirare i capelli per creare un effetto ordinato e preciso preferisce la morbidezza, dando un tocco più brioso all'hair style.