Quando si hanno i capelli fini spesso si commettono degli errori che rovinano la nostra chioma: tagli e prodotti sbagliati infatti rischiano di rendere i nostri capelli ancora meno corposi e di rovinare il tuo look. Ecco gli errori da non fare con questa tipologia di capelli.

1. Scegliere un taglio scalato: importante affidarsi alle mani di un professionista esperto, in modo da non sbagliare taglio. Quando si hanno i capelli fini infatti, un taglio scalato rischia di far sembrare la tua chioma rada e poco corposa. Meglio puntare su un taglio pieno, come ad esempio un bob.

2. Utilizzare trattamenti aggressivi: se utilizzi spesso tinte, decoloranti o prodotti per la permanente, rischi di indebolire ulteriormente i tuoi capelli, danneggiandoli e sfibrandoli. Evita le tinte fai da te e rivolgiti a un professionista, che sarà scegliere la tipologia di colorazione meno aggressiva e perfetta per te.

3. Attenzione al pettine: scegli un pettine in legno per districare i tuoi capelli ed eliminare i nodi. Se utilizzi un pettine in plastica o in metallo infatti rischi di strappare i capelli con più facilità e di stressarli ulteriormente.

4. Evita i movimenti troppo decisi: quanto ti pettini, prenditi il tuo tempo e spazzola i capelli con cura con dei movimenti delicati e non troppo energici. Se utilizzi troppo vigore infatti rischi di indebolirli e di spezzare i fusti.

5. Scegliere lo shampoo sbagliato: ogni tipologia di capello ha bisogno di uno shampoo specifico. I capelli fini necessitano di prodotti ristrutturanti e rinforzanti, che nutrano il cappello a fondo rendendolo più forte.

6. Evitare il balsamo: non è vero che i capelli fini non hanno bisogno di un prodotto nutriente. Scegli un balsamo leggero o meglio ancora una crema, in modo da non appesantirli troppo ed evitare così l'effetto piatto.

7. Troppo sole: sta per arrivare l'estate, ma se hai i capelli fini dovresti fare attenzione all'esposizione. I raggi solari infatti potrebbero rovinare i tuoi capelli. Proteggili sempre con un prodotto adatto che li ripari dai raggi UVA e UVB.