Tendenze Primavera/Estate 2021
24 Maggio 2021
10:14

Guida ai pantaloni palazzo: a chi stanno bene, come abbinarli e quali scarpe indossare

Eleganti, freschi e retrò, i pantaloni palazzo sono la perfetta alternativa all’abito lungo. Da Fendi a Louis Vuitton, moltissimi brand li hanno proposti nelle loro collezioni estive, in versione casual o sofisticata. Questo modello però ha bisogno di alcuni accorgimenti per essere valorizzato al meglio: ecco una piccola guida per non sbagliare.
A cura di Beatrice Manca
da sinistra MM6 Maison Margiela, Sportmax, Giada
da sinistra MM6 Maison Margiela, Sportmax, Giada
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Tendenze Primavera/Estate 2021

L'estate si avvicina e c'è voglia di leggerezza, anche nei look. La perfetta unione di comodità ed eleganza sono i pantaloni palazzo: vestono come un abito lungo, ma con la comodità di un pantalone ampio. D'estate sono una soluzione perfetta per un'occasione importante, come una cerimonia, ma anche per un pomeriggio in città. Sempre perfetti, sia in versione elegante che casual, sono molto versatili e donano a qualsiasi silhouette: i pantaloni palazzo sono stati tra i protagonisti delle collezioni per la Primavera/estate di moltissimi brand, da Chanel a MaxMara. I pantaloni palazzo richiedono un po' d'occhio negli abbinamenti per essere valorizzati al meglio: ecco una piccola guida alle scarpe, i top e le camicie da indossare, ispirandosi alle passerelle.

A chi stanno bene i pantaloni palazzo

Per la loro struttura si pensa sempre che siano un indumento che solo le ragazze alte possono sfoggiare: in realtà questo modello dona a molte fisicità diverse, perché slancia la gamba e mette in risalto il punto vita. La sua particolare forma ammorbidisce le forme dei fianchi e nasconde la pancetta: in base all'altezza e alle forme però si può scegliere un modello più o meno adatto, con la vita alta o il punto vita ai fianchi. Il modello classico scende fino a terra, con l'orlo a sfiorare il pavimento, ma esistono anche versioni cropped con la gamba tagliata sopra le caviglie. Questo modello però tende a "tagliare" la gamba, un effetto che va calibrato bene sulle ragazze più basse.

Anteprima
Anteprima

Come abbinare i pantaloni palazzo

I pantaloni palazzo sono insospettabilmente versatili: possono essere tranquillamente indossati di giorno in versione casual. I modelli in colori vivaci, ad esempio, sono perfetti con un crop top o con una t-shirt infilata dentro come nella sfilata Louis Vuitton. Dosando bene i colori anche una stampa "nerd" a fumetti, insieme ai pantaloni palazzo, diventa super chic.

Louis Vuitton
Louis Vuitton

I modelli a vita altissima sono perfetti per i top a "reggiseno", le bralette che stanno spopolando quest'estate: dosando bene le lunghezze si lascia scoperto il torace e non l'ombelico, come mostrano i look in sfilata di Jacquemus e Anteprima. Troppo "scoperto"? Un mini chiodo di pelle o una giacca crop e il gioco è fatto.

Jacquemus
Jacquemus

L'ideale, con pantaloni così ampi e importanti, è bilanciare i volumi: il body a vista, snello e aderente, è perfetto. Per le occasioni formali si può puntare su una camicia in seta o un blazer con un'unica regola: sceglierli dello stesso colore. Fendi, Giada e MaxMara hanno fatto sfilare elegantissimi completi tre pezzi di un solo colore.

Il completo MaxMara con i pantaloni palazzo
Il completo MaxMara con i pantaloni palazzo

Le scarpe adatte ai pantaloni palazzo

Una caratteristica fondamentale di questi pantaloni è l'orlo fino a terra, a sfiorare il pavimento: un ottimo alleato per sollevarlo è il tacco, ma questi pantaloni stanno benissimo anche con scarpe comode e sportive. Il contrasto più chic è sicuramente con le sneakers, specialmente con i modelli chunky che vanno di moda alcune stagioni. Per una versione più elegante si possono provare le mules anni Novanta o le slingback, le scarpe con il tacco basso a rocchetto e il laccio dietro alla caviglia. Vietate le ballerine: le donne alte che vogliono una scarpa ultraflat un'alternativa possono essere le friulane, le ciabattine eleganti in colori vivaci. Le pasionarie del tacco alto, che non vogliono rinunciare a quel centimetro in più neanche in nome della comodità, si possono sbizzarrire con colori vivaci e fluo e tacchi dalle forme particolari. A questo punto, non resta che stirare i pantaloni e godersi le serate di primavera.

153 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni