Quando si parla delle fotografie che ritraggono le celebrities viene sempre da chiedersi quanto i loro corpi siano reali o meno: con l'utilizzo di Photoshop infatti, spesso si esagera e i volti delle star vengono stravolti, le curve appiattite, e i difetti che le rendono umane cancellati. Tante volte però, succede l'inimmaginabile: quando non si usa il programma di fotoritocco con attenzione infatti, possono accadere dei veri e propri disastri che a volte sono stati persino pubblicati sulle copertine delle riviste o utilizzate come immagini di importanti campagne pubblicitarie.

Gambe inesistenti, pelle che cambia colore, corpi sproporzionati e braccia tagliate: tutto può essere creato, o eliminato, con Photoshop. È quello che è successo a diverse celebrities e modelle che hanno visto il loro corpo mutare sulle copertine delle riviste patinate. Su una copertina di Glamoure Kristen Stewart è stata privata del braccio sinistro, che originariamente doveva essere appena nascosto dietro alla gamba e che in fase di postproduzione è stato del tutto eliminato: il risultato è alquanto bizzarro e strano. La stessa sorte è toccata ad Emma Watson che in una pubblicità per Burberry di qualche anno fa ha visto la sua gamba scomparire. Da una prima impressione sembra che l'attrice la nasconda dietro il corpo del fratello, ma è chiaro che invece è stata rimossa per errore. E che dire del piede di Kylie Minogue? La foto apparsa su Elle lascia pochi dubbi: se l'intento del fotografo, o del post-produttore, era quello di creare un'immagine che raffigurasse il corpo di Kylie in modo sinuoso e sensuale, è ovvio che il risultato fiale non è stato dei migliori: il piede sembra proprio del tutto tagliato e non solo nascosto.

Anche su Vogue Russia il disastro di Photoshop è ben visibile: il braccio della modella infatti è scomparso, lasciando nell'immagine una mano sospesa nel vuoto dietro la testa. Sulla copertina di Marie Claire Jessica Chastain sembra avere qualcosa che non va: le su sopracciglia infatti sono state schiarite e sembrano quasi inesistenti, facendo apparire il volto dell'attrice piuttosto strano. Beyoncè non è stata particolarmente fortunata per quanto riguarda i fotoritocchi: se qualche tempo fa sono apparse delle foto di backstage senza fotoritocco, in cui era bellissima anche con le imperfezioni, nella pubblicità di Armani le sue spalle assumevano una posizione del tutto ambigua, sulla copertina di Harper's Bazaar le sue game sono state ritoccate per ricreare il perfetto Tight Gap. Il risultato? Due gambe dalle linee perfettamente rette e alquanto inusuali. Che dire poi di Naomi Campbel che sulla copertina di Vogue Thailand appare irriconoscibile? La sua pelle è più chiara, gli occhi azzurri, e il suo volto è stato del tutto modificato digitalmente.

La bella Gwyneth Paltrow sembra aver avuto qualche problema sulla copertina di W: il suo volto è strano e poco conforme ai suoi lineamenti reali. Le sopracciglia sono troppo scure, ma anche i volumi del viso sono totalmente diversi. Non solo le celebrities ma anche le modelle non hanno vita facile: gli angeli di Victoria's Secrets lo sanno bene, e il grafico del brand non deve essere dei più bravi. In diverse foto infatti sono apparsi dei veri e propri disastri: dita mancanti, spalle ingrossate e corpi del tutto sproporzionati. Alcune modelle infatti appaiono  altissime, con braccia, gambe e mani lunghissime, e come se non bastasseil punto vita è quasi dimezzato rispetto alla forma del fianchi. Quando si utilizza Photoshop bisogna fare attenzione anche a riflessi, ombre e specchi: è quello che è successo a Doutzen Kroes su Vogue China. La sua coscia infatti è stata modellata, ma l'ombra rivela le sue curve.