Le immagini del funerale del principe Filippo hanno commosso il mondo. Abituati a vedere la regina Elisabetta sorridente nei suoi abiti in colori pastello, è stata una stretta al cuore la sua compostezza e solitudine all'interno della cappella di San Giorgio, dove si sono svolte le esequie. Non una regina, bensì una moglie chiusa nel suo dolore, una donna sofferente e indifesa: così l'ha vista il mondo intero. Una trentina in tutto, i presenti, nel rispetto delle restrizioni dovute alla pandemia, che non ha permesso una cerimonia allargata. Solo i familiari più stretti, tutti vestiti in abiti civili come voluto dalla regina stessa per evitare polemiche. Erano ovviamente presenti Carlo e Camilla, Harry (senza Meghan Markle), William e Kate (senza i loro tre figli, troppo piccoli per presenziare), la principessa Anna. L'attenzione mediatica si è prevedibilmente soffermata su Harry, che proprio in questa triste circostanza ha rivisto la sua famiglia, dopo il terremoto portato dall'intervista rilasciata a Oprah Winfrey. Occhi puntati anche su Kate Middleton: la collana di perle e diamanti che aveva al collo era un chiaro omaggio a Lady Diana. E anche la spilla indossata da Elisabetta II sul cappotto nero aveva un significato ben preciso.

La spilla Richmond della regina Elisabetta

La spilla Richmond indossata dalla regina ai funerali del principe Filippo è un gioiello ereditato da sua nonna, la regina Mary, che a sua volte lo ebbe in dono in occasione delle nozze con il duca di York. Si tratta di una pregiata creazione dei gioiellieri Hunt e Roskell, una delle spille più grandi e preziose della collezione reale. Oltre alla grossa perla centrale presenta anche un componente di perle a forma di goccia, staccabile: difatti per il funerale è stato rimosso. Le occasioni in cui è stata vista al collo della sovrana sono diverse: sia occasioni pubbliche che occasioni familiari. Elisabetta l’ha indossata, giovanissima e poco dopo l’incoronazione, durante il tour del Commonwealth tra il 1953 e il 1954. Poi è ricomparsa durante lo storico incontro con papa Giovanni Paolo II in Vaticano nel 200, al suo suo 90esimo compleanno nel giugno del 2016 e ancora più di recente al matrimonio di Harry e Meghan.

Elisabetta e Filippo al matrimonio di Harry e Meghan
in foto: Elisabetta e Filippo al matrimonio di Harry e Meghan

Il messaggio nascosto nel gioiello

Il 19 maggio del 2018 Harry e Meghan si sono detti il fatidico sì proprio all'interno della cappella di cappella di San Giorgio, nel castello di Windsor, la stessa che ha ospitato il rito funebre del principe Filippo. Tre anni fa, in quella sala, la regina e il suo compagno hanno vissuto un momento di gioia familiare condivisa, un momento di unione. Lo scorso 9 aprile, invece, la regina si è ritrovata sola su quello stesso scranno, nel momento più doloroso della sua vita matrimoniale: dire addio al suo compagno di vita. La spilla della regina rievoca quelle nozze e contemporaneamente tutta la vita trascorsa con Filippo. Quest'anno i due avrebbero festeggiato il loro 74esimo anniversario di matrimonio e la spilla era stata, a sua volta, un regalo di nozze per sua nonna. Il gioiello ha insomma un significato per nulla casuale, è ricco di connessioni romantiche con la sua storia matrimoniale e con la storia d'amore dei suoi nonni. Ed è forse anche un modo per dire che la vita, nonostante tutto, va avanti.