Elettra Lamborghini si è sposata il 26 settembre sul Lago di Como, è diventata ufficialmente la moglie di Afrojack, al secolo Nick van de Wall, ed è più raggiante che mai. Come ha passato i giorni successivi al fatidico sì? È volata in Belgio dalla famiglia del marito, si è rilassata in casa tra divano e tv ed è stata ospite a Verissimo, sul cui palco ha ripercorso i momenti più belli del suo grande giorno, dagli abiti da sposa couture al ballo con il papà Tonino. Ora è partita per una breve vacanza di coppia alla volta di Cipro e, sebbene nelle ultime ore abbia perso uno dei suoi cavalli, è felice di essere al fianco della persona che ama.

Il look griffato per la mini luna di miele

I fashion addicted più incalliti non hanno potuto fare a meno di notare un dettaglio nel suo look "vacanziero": Elettra ha puntato tutto sulle griffe quando si parla di accessori. Ha infatti abbinato a un completo fiorato sui toni del blu dei sandali e una borsa Dior. I primi sono le ciabatte Dway con tacco e fascia decorata con il motivo Dior Around The World (il loro prezzo è di 690 euro), mentre la seconda è una  pochette marsupio modello Saddle in tela jacquard Dior Oblique. Qual è il suo valore? Sul sito ufficiale viene venduta a 950 euro, dunque in totale la Lamborghini ha speso 1.640 euro.

Il nuovo tatuaggio di Elettra Lamborghini

Nel momento in cui la cantante ha ricevuto la notizia della morte di Lolita du Ruet, la cavallina che le faceva compagnia fin dal 1999, non ha potuto fare a meno di dedicarle un dolcissimo post sui social. Tra le Stories, inoltre, ha mostrato il tatuaggio che le rendeva omaggio, ovvero una scritta in giapponese che indicava la sua data di nascita. Poco sotto, per la precisione sul polso sinistro, è comparso anche il tatuaggio con il nome Nick e un mini cuoricino. Il tattoo naturalmente è dedicato al marito Afrojack, l'uomo che le ha rubato il cuore e che in pochi anni è riuscito a diventate un punto di riferimento nella sua vita. Insomma, Elettra è più innamorata che mai: ora porterà il marito sempre con sé attraverso quel disegno indelebile impresso sulla pelle.