Parigi Fashion Week Primavera/Estate 2020
24 Settembre 2019
18:06

Dior apre la Paris Fashion Week, le modelle celebrano la natura sfilando tra gli alberi

Dior ha aperto la Paris Fashion Week, presentando la collezione per la Primavera/Estate 2020. Maria Grazia Chiuri ha fatto sfilare le modelle tra alberi, foglie e cespugli, celebrando così la natura e sottolineando l’importanza della salvaguardia dell’ambiente.
A cura di Valeria Paglionico
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Parigi Fashion Week Primavera/Estate 2020

È partita oggi la Paris Fashion Week, che fino al prossimo 1 ottobre vedrà diverse Maison di fama internazionale presentare le collezioni per la Primavera/Estate 2020. Ad "aprire le danze" come da tradizione è stato Dior con la linea disegnata da Maria Grazia Chiuri, che in quest'occasione si è ispirata a Catherine, la sorella del fondatore della griffe Christian Dior, da sempre nota per il suo amore per la natura. Le modelle hanno sfilato su una passerella creata tra alberi e cespugli, portando l'attenzione del pubblico su un tema spesso ignorato nel fashion system, ovvero quello della salvaguardia dell'ambiente.

Dior, gli alberi in passerella fanno parte di un progetto sostenibile

Dior ha dato il via alla Paris Fashion Week presentando la collezione per la Primavera/Estate 2020 all'Hippodrome de Longchamps, dove le modelle hanno sfilato nel bel mezzo della natura tra alberi e cespugli. La location non è stata scelta a caso, Maria Grazia Chiuri ha voluto fare una riflessione sulla sostenibilità, sulla natura, sulla salvaguardia del pianeta e sul futuro dell'umanità, chiedendosi: cosa può fare uno stilista per dare vita ad abiti che siano desiderabili e che allo stesso tempo vengano prodotti nel rispetto dell'ambiente che ci circonda? Stampe fiorate, pizzo tridimensionale, georgette, colori che ricordano la natura, frange e decorazioni che sembrano essere state realizzate con pennellate, le sue creazioni sembrano essere uscite da un giardino incantato. Non sono mancati i vestiti da sera con felci, fiori e foglie. Al motto di "Think we must. We must think", che non sarebbe altro che la sintesi del libro "Women Who Make a Fuss: The Unfaithful Daughters of Virginia Woolf" di Isabelle Stengers e Vincinae Despret, la Chiuri ha voluto sottolineare l'importanza del prendersi cura della natura, un tema che spesso viene dimenticato nel fashion system. I 164 alberi che hanno fatto da scenografia all’evento fanno parte di progetto di sostenibilità che ha l’obiettivo di rinforzare le aree boschive che circondano la città.

Dalle sorelle Ferragni alla Bellucci: le star alla sfilata Dior

La sfilata Dior è uno degli eventi più attesi alle Settimane della Moda parigine e inevitabilmente attira l'attenzione di moltissime star, che non perdono occasione per farsi fotografare nel front-row. Tra le prime file c'erano Chiara Ferragni, ormai una cara amica di Maria Grazia Chiuri, accompagnata dalla sorella Valentina, Monica Bellucci con il nuovo taglio di capelli, Jennifer Lawrence in total black con gli occhiali da sole da diva. Laetitia Casta, Julianne Moore, Bianca Jagger, sono solo altri dei grandi nomi che hanno preso parte alla sfilata. Insomma, come succede a ogni stagione, anche questa volta lo show della Maison si è trasformato in un vero e proprio evento mondano.

Tutti i nuovi modelli di borse Chanel per la Primavera/Estate 2020
Tutti i nuovi modelli di borse Chanel per la Primavera/Estate 2020
Vittoria Ceretti, la modella italiana che spopola alle sfilate di Parigi
Vittoria Ceretti, la modella italiana che spopola alle sfilate di Parigi
Paris Fashion Week P/E 2020: delfini ai piedi e abiti danzanti, i dettagli originali delle sfilate
Paris Fashion Week P/E 2020: delfini ai piedi e abiti danzanti, i dettagli originali delle sfilate
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni