Meghan Markle ha sposato il principe Harry lo scorso maggio, entrando così a far parte ufficialmente della Royal Family inglese. Anche prima di salire sull'altare, però, è apparsa spesso al fianco del marito durante numerosi eventi pubblici e ha fatto non poco discutere per la sua abitudine a infrangere il protocollo. Non è un caso che sia stata definita una principessa "rivoluzionaria", visto che sembra non aver alcuna intenzione di attenersi alle regole imposte dalla regina Elisabetta II: ecco quali sono tutte le volte in cui non ha rispettato l'etichetta nel 2018.

Meghan Markle è una principessa rivoluzionaria

Siamo sempre stati abituati a vedere principesse elegantissime e impeccabili all'interno della Royal Family inglese ma Meghan Markle è riuscita a cambiare le carte in tavola, dimostrando che sposare un erede al trono non deve necessariamente stravolgere le proprie abitudini. Non sembrerebbe un caso, dunque, che sia finita più volte sotto i riflettori nel 2018 per aver infranto il rigido protocollo reale. Poco dopo il fidanzamento ufficiale ha già cominciato a fare diversi "errori": si è presentata a un evento pubblico con lo chignon spettinato, una acconciatura considerata poco elegante per una principessa, ha portato la giacca sulle spalle come Lady Diana, ha sfoggiato una borsa a tracolla invece di una pochette o di una clutch bag. Le cose non sono migliorate dopo il matrimonio quando, tra abiti che lasciavano le spalle scoperte, gesti affettuosi nei confronti del marito Harry in pubblico e gambe accavallate, non è riuscita proprio a rispettare le regole imposte dalla regina Elisabetta a palazzo. Ora è incinta e sembra non avere alcuna intenzione di cambiare, tanto da aver sfoggiato un abito monospalla e lo smalto nero durante una delle sue ultime apparizioni. Insomma, Meghan sta rivoluzionando la famiglia reale inglese: i sudditi preferiranno lei o la decisamente impeccabile Kate Middleton?