Come si lavano i capelli nel modo corretto? Non tutti lo sanno, ma lo shampoo sbagliato può rovinare la tua chioma e rendere i capelli più fragili. Se da un lato ci sono degli errori da non commettere quando si lavano i capelli, dall'altro ci sono anche dei consigli da seguire per fare in modo che la tua chioma sia sempre brillante e perfetta.

Shampoo e balsamo: quali prodotti utilizzare?

Per lavare i capelli c'è chi predilige i metodi senza shampoo, ma generalmente ci si affida allo shampoo tradizionale e al balsamo. É molto importante però scegliere lo shampoo giusto in base alla tipologia dei propri capelli, per poterli nutrire e lavare al meglio senza rovinarli. Per trovare il prodotto giusto per te l'ideale è affidarsi al consiglio di un esperto che conosce i tuoi capelli e può indirizzarti sullo shampoo giusto per te. Il balsamo serve invece per nutrire e idratare il capello: essendo corposo è possibile che appesantisca la tua chioma, rendendola più piatto e difficile da modellare. Le creme invece sono più leggere e nutrienti, mentre le maschere agiscono in profondità sulla tua chioma.

I consigli per lavare i capelli secchi nel modo corretto

Quando i capelli sono secchi e sfibrati le cause possono essere diverse, dall'utilizzo di prodotti troppo aggressivi come tinte, trattamenti e shampoo, a fattori ormonali o nutrizionali. Per lavare i tuoi capelli nel modo corretto devi utilizzare uno shampoo delicato ma il passaggio più importante è l'idratazione. Invece del classico balsamo scegli una maschera ristrutturate e nutriente, che renda i tuoi capelli morbidi e setosi; puoi utilizzare anche i rimedi naturali come l'olio di mandorla o di semi di lino, e preparare una maschera nutriente a base di miele.

Rimedi per capelli grassi: lavali nel modo giusto

Il capello grasso si sporca facilmente e proprio per questo motivo si pensa spesso che debba essere lavato più frequentemente. I lavaggi ravvicinati però rendono la cute ancora più sensibile, favorendo la produzione di sebo. In commercio esistono tantissimi prodotti per capelli grassi ma la maggior parte sono piuttosto aggressivi e stimolano quindi la produzione di sebo. L'ideale è utilizzare lo shampoo consigliato dal parrucchiere, applicandolo una sola volta sui capelli e facendo un massaggio leggero e delicato risciacquando bene. Il balsamo o le creme idratanti dovranno essere applicate solo ed esclusivamente sulle lunghezze e non sulla radice dei capelli.

Come si lavano i capelli ricci?

Lavare una chioma riccia può essere più difficile di quanto sembra: i capelli sono spesso annodati e si rischia di rovinare la forma e il volume del riccio. Scegli uno shampoo idratante e diluiscilo con dell'acqua, poi applicalo sui capelli bagnati partendo dalla nuca: con i polpastrelli effettua un massaggio spostandoti prima sui lati fino ad arrivare alla fronte. Lascia agire per qualche minuto, poi risciacqua con acqua tiepida. Il passaggio successivo è molto importante: scegli un prodotto che non appesantisca i capelli ma che combatta l'effetto crespo, permettendoti di avere un riccio rotondo e perfetto. Applicalo su tutti i capelli, in particolar modo sulle lunghezze e spazzola le ciocche per fare in modo che penetri perfettamente. I capelli bagnati sono molto fragili, quindi sii delicata e utilizza un pettine in legno per non stressare troppo la tua chioma.

Shampoo per capelli fini: il metodo ideale

I capelli fini sono difficili da gestire: non sempre infatti si riesce a dare la piega che si desidera e si annodano facilmente. Lo shampoo ideale è quello volumizzante, che permette di dare più corpo soprattutto alla radice: deve essere delicato e leggero, non troppo corposo e denso per evitare di appesantire il capello e farlo apparire ancora più piatto. La stessa attenzione deve essere data ai prodotti idratanti: evita il balsamo e punta invece su una crema leggera e nutriente.

Ogni quanto si lavano i capelli?

La frequenza con la quale si lavano i capelli dipende da molti fattori: primo tra tutti la tipologia di capello, ma anche il tempo atmosferico, i ritmi di vita e l'utilizzo dei prodotti. Se lo shampoo è un prodotto professionale e adatto al tuo tipo di capelli, potresti lavarli anche ogni giorno ma non ne sentirai il bisogno perchè le sue proprietà ti permetteranno di avere capelli puliti a lungo. Quando si utilizzano prodotti scadenti invece, il capello tende a sporcarsi più facilmente, ma un abuso di questi prodotti potrebbe danneggiare la cute. L'ideale quindi è utilizzare prodotti professionali consigliati dagli esperti e fare lo shampoo ogni tre giorni.

Lo shampoo può far cadere i capelli?

Tra le paure più comuni c'è quella di perdere i capelli se si esagera con i lavaggi: se si utilizzano i prodotti giusti non si corre alcun rischio, mentre uno shampoo troppo aggressivo potrebbe impoverire il cuoio capelluto. Per avere una chioma perfetta però puoi sciacquare i tuoi capelli ogni giorno sotto la doccia senza utilizzare lo shampoo, per eliminare impurità e sebo, e applicare il balsamo o la crema idratante solo sulle punte per renderli morbidi. Sciacquali con acqua fredda per renderli più luminosi e brillanti.