L'aglio è un elemento indispensabile per la preparazione di molte pietanze e dà notevoli benefici all'uomo, tra cui quella di aiutare l'erezione maschile, ma, spesso, bisogna trovare rimedi contro l'alito cattivo dopo averlo mangiato. L'alitosi da aglio, infatti, è causata dall'allicina, un enzima che viene liberato quando schiacciamo l'aglio, che ha proprietà antibatteriche ma che è anche causa del suo particolare odore, che persiste nella nostra bocca anche ore dopo averlo mangiato.

Come mangiare aglio senza puzzare: rimedi efficaci contro l'alito cattivo

Allora come togliere l'alito di aglio? Esistono dei rimedi sicuri casalinghi per eliminare la puzza di aglio nell'alito e neutralizzare l'alitosi. Ecco quali:

Pulizia dentale: per prima cosa lavate i denti, spazzolando per almeno per due minuti senza dimenticare di pulire anche la lingua, dove si accumulano i batteri causa dell'alito cattivo. Dopo passate tra i denti anche il filo interdentale e utilizzate un collutorio senza alcol o a base di cloramina all'1%. Sarà un modo efficace per togliere l'odore di aglio nell'alito.

Masticare erbe aromatiche: un rimedio semplice ed efficace per eliminare subito l'odore dell'aglio dalla bocca consiste nel masticare qualche fogliolina di menta, basilico, salvia o prezzemolo. Basterà masticare per alcuni minuti una tra queste erbe aromatiche per avere l'alito fresco in pochissimo tempo grazie all'azione della clorofilla. Anche i semini di anice donano subito un alito fresco.

Accompagna il pasto con le verdure: mangiare verdure insieme ad un pasto che contiene aglio aiuta ad eliminare gli effetti sgradevoli provocati dall'allicina. Tra le verdure più efficaci troviamo: patate, spinaci e lattuga.

Succo di limone per eliminare i batteri: bere succo di limone, da solo o diluito in acqua, aiuta ad eliminare l'alito cattivo da aglio. Elimina i batteri e contrasta gli enzimi che causano il cattivo odore. Hanno lo stesso effetto anche il succo di pompelmo o di mirtilli rossi.

Bicarbonato di sodio: dopo aver mangiato una pietanza che conteneva aglio potete fare degli sciacqui mescolando in mezzo bicchiere d'acqua un cucchiaino di bicarbonato. Vi aiuterà ad eliminare il cattivo odore e i batteri.

Bere tè verde o latte intero: il tè verde aiuta a combattere l'alito cattivo causato dall'aglio grazie soprattutto ai polifenoli che eliminano i composti di zolfo causa del cattivo odore. Anche bere latte dopo aver consumato un piatto a base di aglio può essere un ottimo rimedio. È da preferire quello interno perché contiene dei grassi utili ad eliminare il cattivo odore dalla bocca.

Mangiare frutta dopo il pasto: la frutta riesce ad eliminare dalla nostra bocca l'odore di aglio, soprattutto la mela ma sono efficaci anche la pera, le prugne, l'uva, l'albicocca e la pesca.

Masticare chicchi di caffè o liquirizia: dopo un pasto a base di aglio potete anche masticare dei grani di caffè per alcuni minuti che elimineranno il cattivo odore. Ha lo stesso effetto anche masticare un bastoncino di liquirizia, di quelli che si trovano in erboristeria che somigliano ad un legnetto.

Masticare chewing gum alla cannella: masticare chewing gum aumenta la produzione di saliva e già questo aiuta contro l'alito cattivo ma, per eliminare il cattivo odore procurato dall'aglio, è consigliabile scegliere chewing gum alla cannella o che contenga comunque un olio essenziale in quanto sono in grado di eliminare i batteri che causano il cattivo odore.

Bere un superalcolico assoluto: bere un bicchierino di grappa o di un altro superalcolico assoluto come la vodka può combattere l'alito di aglio mitigando gli effetti dell'allicina nella nostra bocca. Secondo una tradizione francese, invece, anche un bel bicchiere di un vino rosso corposo può eliminare all'istante l'alito cattivo dovuto all'aglio.

E se questi rimedi contro l'alitosi da aglio non dovessero funzionare, potete fare come i greci: prima di mangiare un piatto aglioso, come la bagna cauda, ingerite uno spicchio d'aglio intero e non avrete problemi.

Quanto dura la puzza d'aglio in bocca?

L'alito di aglio dura un giorno in bocca per poi andare via definitivamente. Si consiglia l'utilizzo di gomme da masticare per attenuare l'alito di aglio e di lavare bene i denti dopo i pasti principali.