Nel 90% dei casi l'alitosi è dovuto a cause del cavo orale, come cibo, cellule morte della mucosa orale e reazioni chimiche di batteri presenti soprattutto sulla lingua, che non ci permettono di avere un alito fresco. Spesso l'alito cattivo ci colpisce nei momenti meno opportuni: una cena importante, in colloquio di lavoro o un in incontro romantico. Cosa fare per prevenirlo e per avere l'alito fresco? Ecco tutti i consigli da seguire, i cibi da evitare e i rimedi naturali per avere sempre un alito fresco.

Cosa fare per avere sempre l'alito fresco

La cosa più importante per avere l'alito fresco e l'igiene orale: sembra una banalità ma non sempre è così scontata. Lavarsi i denti dopo ogni pasto è fondamentale sia per prevenire l'alito cattivo causato dai rimasugli di cibo, sia per proteggere i denti che devono essere spazzolati per almeno 2 minuti concentrandoti soprattutto nelle zone vicino alle gengive e passate lo spazzolino anche sulla lingua, dove si annidano i batteri. Se l'alitosi vi colpisce spesso provate ad utilizzare anche un colluttorio rinfrescante ad azione antibatterica. Anche la secchezza della bocca può provocare l'alito cattivo: quando il cavo orale non è sufficientemente idratato l'alito può diventare cattivo e pesante. È importante quindi bere abbondante acqua durante la giornata, meglio se fresca e naturale per evitare di rovinare lo smalto dei denti. Un altro consiglio è quello di non saltare i pasti: anche se la dieta ti sembrerà non collegata all'alito, se salti i pasti lo stomaco lavora a vuoto, liberando i succhi gastrici che possono provocare l'alito cattivo. Anche il fumo è causa di alito cattivo perché la nicotina asciuga la bocca favorendo l'aumento dei batteri all'interno del cavo orale. È importante anche fare controlli periodici dal dentista sia per liberare i denti dal tartaro ma anche perché il dentista potrebbe scoprire una causa diversa rispetto ai motivi di alitosi più comuni.

Cibi da evitare per avere l'alito fresco

Ci sono una serie di alimenti che mettono a rischio la freschezza del nostro alito in primis aglio, cipolla e cibi piccanti ma, tra gli alimenti no troviamo anche: bevande acide e gassate, caffè, bevande alcoliche, latticini e cibi ricchi di zucchero. Meglio aumentare il consumo di frutta e verdura oltre a bere tanta acqua per, contribuire, anche con l'alimentazione a combattere l'alito cattivo e avere una bocca più fresca.

Rimedi naturali per avere l'alito fresco

Per combattere l'alitosi, quando non ci sono particolari problematiche, si può ricorrere a dei semplici rimedi naturali per avere sempre l'alito fresco, anche nei momenti di "emergenza".

Prezzemolo: se l'alito cattivo colpisce improvvisamente o dopo aver mangiato pietanze a base di aglio o cipolla, potete provare a masticare qualche foglia di prezzemolo per eliminare i cattivi odori. Basteranno pochi minuti!

Menta piperita: se vuoi contrastare la comparsa dell'alito cattivo prova a preparare una tisana a base di menta. Ti aiuterà ad avere l'alito fresco per tutta la giornata.

Frutti di cardamomo: se non hai a portata di mano lo spazzolino puoi procurarti in erboristeria dei semi di cardamomo da mangiare come se fossero caramelle. Tienili in bocca per 15 minuti per avere un alito fresco e leggero.

Salvia: alleata del cavo orale è perfetta per contrastare l'alitosi. Assicurati di avere delle foglie fresche e strofina la parte più in rilievo della foglia per strofinare denti e gengive. Gli oli essenziali contenuti ti permetteranno di avere un alito più fresco.

Olio essenziale di tea tree: ha un forte potere battericida e, metterne poche gocce sullo spazzolino insieme al dentifricio, aiuta ad avere un alito più fresco. Da utilizzare anche con il filo interdentale aggiungendone una goccia al contenitore.

Vitamina C e D: l'alimentazione è fondamentale; cerca di consumare cibi ricchi di vitamina C (agrumi) e di vitamina D contenuta in salmone e uova per avere sempre un alito fresco e combattere i cattivi odori.

Limone: aggiungere limone sopra al dentifricio aiuta a rendere i denti più bianchi e profumati. Questo rimedio è adatto soprattutto ai fumatori che hanno spesso il problema di denti gialli, a causa della nicotina, oltre ad avere il a quello dell'alito cattivo.

Tè verde: anche bere una tazza di tè verde può aiutarci ad avere l'alito più fresco in quanto, i composti presenti al suo interno, contribuiscono a fermare la diffusione dei batteri all'interno del cavo orale.