Come asciugare i capelli d’estate senza phon: i metodi per ricci e chiome lisce

L’estate è il periodo dell’anno in cui mettere in pausa phon e piastre e asciugare i capelli all’aria aperta. Il calore sui capelli è insopportabile, ma necessario per ottenere una piega perfetta. Senza, si corre il rischio di ottenere una chioma crespa, poco definita, poco voluminosa. Invece con alcune accortezze si possono ottenere comunque risultati soddisfacenti.
A cura di Giusy Dente

In estate diventa difficile utilizzare piastre e phon per la messa in piega, difatti si tende a prediligere l'asciugatura naturale, che evita di dover stare a lungo esposti al calore di questi strumenti. Asciugare i capelli all'aria ha certamente il vantaggio di evitare l'effetto ‘sauna', ma di contro bisogna ammettere che i risultati non sempre premiano. Senza calore è difficile ottenere una chioma davvero impeccabile, luminosa e in ordine. Il crespo è dietro l'angolo, così come uno scarso volume alle radici, con conseguente chioma piatta. Con alcuni accorgimenti, però, è possibile ottenere un ottimo effetto finale. Servono i prodotti giusti a seconda delle proprie esigenze e bisogna prestare attenzione a un aspetto che si tende a sottovalutare: un corretto impiego dell'asciugamano, perché non sono tutti uguali!

Tampona i capelli con un asciugamano in microfibra

Attenzione alla scelta dell'asciugamano, perché non sono affatto tutti uguali. In alternativa a quelli di spugna, sono migliori quelli in microfibra, perché non danneggiano la fibra capillare, sono più morbidi, assorbono più umidità e dimezzano i tempi di asciugatura. Il modo corretto di usarli è tamponando i capelli, senza sfregarli: questo gesto aggressivo tende a spezzarli e renderli crespi. Ma esiste anche un'ulteriore soluzione: una semplice maglietta di cotone! Assorbe molta più acqua in eccesso e non spezza i capelli, né rende crespa la chioma. Con una maglietta si può anche realizzare una sorta di turbante, utilizzando le maniche per realizzare un nodo da chiudere sulla nuca per tenere fermo il tutto. L'alternativa sostenibile ed ecologica è costituita dalla fibra di bambù, una fibra naturale da cui si ottiene un tessuto biodegradabile molto performante sui capelli.

Usa i prodotti giusti per le tue esigenze

Asciugare i capelli all'aria e ottenere un effetto pari a quello della piastra non è impossibile se si utilizzano i giusti prodotti. Capelli lisci e ricci hanno esigenze diverse, per questo è bene considerare la propria tipologia di chioma così da acquistare il prodotto adatto, dal potere più lisciante e volumizzante o più anti crespo e ravviva ricci. Il conditioner è prezioso in entrambi i casi: si tratta di balsami dal potere molto nutriente e idratante, da applicare dopo lo shampo. Quello di Label M per esempio contiene ingredienti naturali e non solo fortifica il cuoio capelluto, ma contrasta anche l'effetto crespo. Per onde o boccoli morbidi e definiti è importante utilizzare un prodotto ravviva ricci nella texture più adatta al proprio capello: gel, crema, mousse. Tigi Bed Head On The Rebound per esempio è in crema e garantisce un effetto a lunga tenuta anche senza phon, ma con asciugatura all'aperto. Per quanto riguarda i capelli lisci, TIGI Bed Head After Party è una crema lisciante per lo styling, che dona capelli setosi al tatto e luminosi.

Come asciugare i capelli ricci senza phon in estate

Chi ha i capelli ricci lo sa: col diffusore si ha un rapporto di amore e odio! È un alleato infallibile per ottenere definizione e volume, ma d’estate utilizzarlo è difficile, perché richiede molto tempo di esposizione al calore. Come fare per avere ricci senza phon? Non è del tutto impossibile, però, ottenere ugualmente validi risultati facendone a meno, anzi l’asciugatura all’aria è da preferire perché mantiene inalterata l’elasticità del capello, donando alla chioma un aspetto morbido e vaporoso con boccoli in evidenza. Evitare il diffusore d'estate è possibile, perché esistono altri validi metodi di asciugatura all'aria aperta. Per compensare la mancanza di calore fondamentale è preparare le lunghezze e trattare le radici, così da garantire ugualmente un effetto finale definito, donare volume se lo si desidera e fornire la giusta idratazione alla chioma. Sì allo scrunch prima di esporsi al sole per l'asciugatura naturale: consiste nello strizzare bene le ciocche tra le dita, sollevando le radici, per poi tamponare delicatamente con asciugamano in microfibra. I due metodi più usati per l'asciugatura senza phon sono il plopping e le intramontabili trecce.

1. La tecnica del plopping per combattere l'effetto crespo

La tecnica del plopping è molto in voga ultimamente, diffusa grazie al passaparola sui social e diventata virale su TikTok. Il plopping è un metodo che permette di gestire il temutissimo effetto crespo e di disciplinare la chioma senza dover stare col phon in mano a lungo. Consiste nel tamponare i capelli con un asciugamano in microfibra per poi avvolgerli in una T-shirt di cotone. A questo punto non resta che aspettare!

2. Le trecce per onde naturali

Ma si può optare anche per un metodo più antico del plopping, perché ben prima che venissero inventati i social il metodo infallibile erano le intramontabili trecce fatte su capelli umidi e tenute sù tutta la notte. Dividendo la chioma in ciocche grosse si ottiene un effetto più morbido e naturale, mentre con le treccine strette l'effetto finale è più definito, soprattutto se realizzate a partire dall'attaccatura dei capelli piuttosto che solo sulle lunghezze. Un passaggio fondamentale è districare bene i capelli sciogliendo eventuali nodi, anche con l'ausilio di un olio. In commercio esistono diversi spray che applicati prima e dopo consentono di intensificare il cosiddetto effetto beach waves.

Come asciugare i capelli lisci in estate: 3 tecniche senza calore

Per i capelli lisci, valgono due consigli in caso di l'asciugatura naturale: utilizzare un buon prodotto lisciante e sfruttare bene l’asciugamano. Questo passaggio è importante perché permette di eliminare l’acqua in eccesso, mentre uno spray o una crema appositamente studiata per capelli lisci consentono di districare e sciogliere i nodi con facilità mentre si pettina la chioma. Con poco impegno si può ottenere un effetto semi bagnato da passerella. Ma anche in questo caso i vecchi metodi della nonna sono sempre validi. Dalla ruota svedese ai bigodini maxi fino a un accessorio poco conosciuto di nome Kardoune, ecco quali sono i metodi di asciugatura naturale per capelli lisci.

1. La ruota svedese per capelli lisci perfetti

Mai sentito parlare della ruota svedese? Consiste nel posizionare le ciocche di capelli bagnate in un modo ben preciso: facendole girare intorno alla testa da destra verso sinistra e da sinistra verso dentro, fissandole lateralmente con mollettine piatte.

2. Capelli liscissimi coi bigodini grossi

I bigodini non servono solo per i capelli ricci, anzi! Quelli molto grossi e con diametro ampio (in silicone, plastica, spugna) servono proprio per ottenere l'effetto contrario, quello liscio. In fondo, prima della piastra è così che si ottenevano i capelli lisci! Importante è tirare bene le ciocche verso l'esterno.

3. Dall'Algeria arriva il Kardoune

Il Kardoune è una sorta di nastro rigido tipico della cultura algerina che si applica sui capelli umidi raccolti in una coda di cavallo bassa. È facilmente reperibile in commercio (anche sugli shop online) e consente di lisciare i capelli se tenuto in posa tutta la notte. I capelli si modellano sulla forma del nastro, perché vengono stretti al loro interno e tenuti ben dritti, così da ottenere un effetto molto naturale una volta sciolti.

Un metodo alternativo per asciugare i capelli ricci senza diffusore: provare per credere
Un metodo alternativo per asciugare i capelli ricci senza diffusore: provare per credere
16.792 di Make Up Tutorial
Come avere i capelli ricci senza phon: arriva la tecnica del plopping che spopola su TikTok
Come avere i capelli ricci senza phon: arriva la tecnica del plopping che spopola su TikTok
Come asciugare i capelli ricci: metodi e consigli per averli perfetti e definiti
Come asciugare i capelli ricci: metodi e consigli per averli perfetti e definiti
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni