22 Novembre 2021
21:37

Chiara Ferragni ha uno stylist? Chi la aiuta a scegliere gli abiti che indossa

La maggior parte delle star si affida a un professionista dello stile, ma Chiara Ferragni è diventata famosa proprio creando i suoi look: come li sceglie oggi?
A cura di Beatrice Manca

I suoi look sono i più ammirati, studiati, commentati di Instagram: Chiara Ferragni è passata dall'essere la regina delle fashion blogger a una celebrità a tutti gli effetti, trendsetter e imprenditrice di moda. Che sia in vacanza o sul red carpet, ogni suo look è curato nei minimi dettagli con capi griffati, accessori cult e pezzi originali che diventano subito tormentoni fashion. Ma come fa Chiara Ferragni a scegliere tutti i vestiti che sfoggia ogni giorno? Anche lei si affida all'occhio di uno stylist come tutte le celebs (incluso il marito Fedez)?

Cosa fa uno stylist

Che siano influencer, attori esordienti o popstar di fama internazionale, la maggior parte delle celebrità si affida a uno stylist. Diversamente dallo stilista, lo stylist non disegna gli abiti, ma "assembla" i look, scegliendo capi e stili che valorizzano la persona che segue. A volte sono loro le menti geniali dietro abiti iconici sul red carpet o radicali cambi di look. Gli incredibili outfit dei Maneskin? Merito di Nicolò Cerioni, lo stesso che cura anche lo stile di Achille Lauro e di Orietta Berti. Gli abiti da sogno di Jennifer Lopez? Dietro c'è l'occhio esperti di Rob Zangardi, stylist di icone della musica. Ma anche i personaggi televisivi spesso si affidano alla consulenza di un professionista. Non fanno eccezione, ad esempio, i concorrenti del Grande Fratello Vip: Soleil Sorge e Sophie Codegoni si affidano a Matteo Evandro Manzini, che a Fanpage.it ha svelato alcuni segreti della casa più spiata d'Italia.

Chiara Ferragni in Giambattista Valli nella sigla della serie tv "The Ferragnez"
Chiara Ferragni in Giambattista Valli nella sigla della serie tv "The Ferragnez"

Chiara Ferragni non ha uno stylist che l'aiuta

Rispetto a tutte le altre star, il caso di Chiara Ferragni è diverso. Di solito una celebrità prima si afferma nell'industria musicale, nei cinema o in tv e poi a quel punto chiede l'aiuto di uno stylist professionista per gestire al meglio le apparizioni pubbliche. Chiara Ferragni invece è diventata famosa proprio per.i look e per l'abilità di raccontarsi attraverso i vestiti. Negli anni ha maturato un suo stile, ha stretto amicizia con moltissimi designer e lei stessa è diventata imprenditrice nella moda. Parallelamente al suo talento, però, è cresciuta anche la mole di impegni: sfilate, eventi pubblici, aziende che la contattano per sponsorizzare prodotti o per stringere collaborazioni. Possibile che ancora oggi faccia tutto da sola?

Chiara Ferragni in Versace
Chiara Ferragni in Versace

Lei stessa ha risposto ai fan via Instagram, dicendo che è proprio così: non ha uno stylist che curi i suoi look. Sceglie ancora lei cosa indossare nei suoi innumerevoli cambi d'abito, crea i suoi outfit e lancia le tendenze. In casa Ferragnez c'è uno stylist, ma cura solo i look del marito Fedez: si tratta di Giulio Casagrande, che ha anche scelto il completo fucsia del video di Morire Morire. L'unica persona che aiuta l'imprenditrice è Fabio Maria D'Amato (manager di The Blonde Salad): sicuramente non sceglie gli abiti ogni mattina, ma la affianca nel business e probabilmente la assiste nei rapporti con le con le case di moda. Anche una Wonder Woman come lei ha bisogno di un'assistente!

I look post-parto di Chiara Ferragni: indossa solo maxi felpe griffate
I look post-parto di Chiara Ferragni: indossa solo maxi felpe griffate
Chiara Ferragni risponde alle curiosità dei fan: "Non ho uno stylist, vorrei un terzo figlio"
Chiara Ferragni risponde alle curiosità dei fan: "Non ho uno stylist, vorrei un terzo figlio"
Chiara Ferragni si spoglia degli abiti da influencer: felpa e jeans per la locandina del docu-film
Chiara Ferragni si spoglia degli abiti da influencer: felpa e jeans per la locandina del docu-film
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni