da sinistra: Chanel, Chiara Ferragni, Alberta Ferretti
in foto: da sinistra: Chanel, Chiara Ferragni, Alberta Ferretti

Altro che crop top, le magliette tagliate sopra l'ombelico protagoniste del 2020. Adesso invece i top da sfoggiare con jeans e gonne sono così micro da essere praticamente reggiseni. Le passerelle estive dettano la tendenza: da Chanel a Etro, moltissimi brand hanno fatto sfilare bralette in pizzo o top a fascia. Sia che si porti sotto il blazer, in alternativa al classico sottogiacca, o che sia "a vista", protagonista del look, non ci sono dubbi: è il must-have dell'estate 2021. La conferma arriva dalle star: nel giro di poche settimane lo hanno sfoggiato Alessandra Ambrosio, Chiara Ferragni e Taylor Swift.

I top reggiseno di tendenza

Basic, elasticizzato, con stampe fantasia o in pizzo, effetto lingerie. Il top reggiseno esiste in ogni possibile variante di materiale, tessuto e colore: l'unica regola è nelle dimensioni micro. Prada lo ha proposto in tessuto tecnico nero, in versione sportiva. Sul fronte opposto Etro, Emilio Pucci e Blazé che invece si sbizzarriscono con colori accesi e fantasie foulard.

Etro, scatto di backstage
in foto: Etro, scatto di backstage

Anche il top di Mango sembra un fazzoletto annodato, con stampa a pois. C'è chi – come BOSS – predilige la purezza del bianco e chi sceglie di strizzare l'occhio alla lingerie, tra pizzi e perline. Taylor Swift, ad esempio, sul red carpet dei Brit Award ha sfoggiato un top corto Miu Miu decorato con dettagli preziosi, abbinato alla gonna. Il confine tra maglieria e reggiseni si assottiglia: perché allora non cavalcare il trend e uscire con la lingerie a vista, come Chiara Ferragni?

Taylor Swift in Miu Miu
in foto: Taylor Swift in Miu Miu

Come abbinare il top reggiseno

Il fascino di questo capo è nelle sue dimensioni ridotte: rievoca la lingerie femminile, ma si porta a vista. Bello, ma impegnativo: per portarlo senza sfigurare in nessuna occasione ci sono due strade. La prima è giocare con le lunghezze: pantaloni a vita alta o modello palazzo e bralette fantasia. Così l'ampio volume dei pantaloni viene compensato da un top leggero e corto. Perfetto anche sulle gonne a matita, magari in una tinta coordinata, come propone N°21.

N°21
in foto: N°21

Un'altra strada è giocare con le sovrapposizioni: con un blazer colorato, un bomber maschile o una camicia oversize, il top reggiseno aggiunge un tocco di femminilità anche parzialmente nascosto, per un intrigante effetto vedo-non-vedo. Sta benissimo anche sotto il completo giacca pantalone, per renderlo meno formale e "spezzarlo" con una nota di colore. Perfetto in estate, il top reggiseno si porta anche in autunno: sopra un dolcevita o una maglia attillata, come propone Kenzo. Così piccolo e così versatile!

Kenzo
in foto: Kenzo