3.523 CONDIVISIONI
Chiara Ferragni e Fedez, le news sui Ferragnez
8 Luglio 2021
13:01

Chiara Ferragni difende le donne: si preoccupano di non essere buone madri se lavorano, i padri no

Ora che ha ripreso a viaggiare molto per lavoro, Chiara Ferragni sta trascorrendo più tempo lontana dai suoi figli. L’imprenditrice è ben consapevole del senso di colpa che le mamme lavoratrici provano in questi casi, un sentimento che la società tende ad accentuare, come se dedicarsi alla carriera le rendesse cattive madri. Lo stesso discorso, però, non viene fatto per i papà che lavorano e che quindi trascorrono del tempo lontano dai loro figli.
A cura di Giusy Dente
3.523 CONDIVISIONI
Chiara Ferragni nelle Instagram Stories
Chiara Ferragni nelle Instagram Stories
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Chiara Ferragni e Fedez, le news sui Ferragnez

Carriera o famiglia? Troppo spesso alle donne viene chiesto di scegliere uno solo di questi due fronti, come se ambire dopo la maternità a una vita professionale soddisfacente fosse impossibile, come se una volta messi al mondo dei figli non fosse concesso dedicare le proprie energie anche altrove. In effetti per molto tempo è stato così: il modello che ci è stato tramandato per generazioni prevedeva la donna casalinga, impegnata a occuparsi della prole e delle faccende domestiche, e l'uomo a lavoro. Questi ruoli, però, non sono più rappresentativi, ci si fatica a riconoscere in due stereotipi così superati. Chiara Ferragni è un'imprenditrice che come molte altre donne avverte quanto la società continui a non vedere di buon occhio le donne che lavorano e che hanno successo, come se questo togliesse qualcosa a loro in quanto madri.

Chiara Ferragni nelle Instagram Stories
Chiara Ferragni nelle Instagram Stories

Le donne non cedono al ricatto

Conciliare lavoro e figli è possibile, perché non c'è nulla che una donna, soprattutto se adeguatamente sostenuta e incoraggiata, non possa fare. Ashley Graham, orgogliosissima della sua nuova vita da mamma, quando si è sentita pronta è tornata con piacere nel suo mondo, quello delle sfilate: ha fatto il giro del mondo la foto che la ritrae mentre allatta il piccolo Isaac nel backstage! La modella è una donna che sui social lavora molto in direzione della normalizzazione della maternità, sia dal punto di vista dei cambiamenti fisici che di quelli nello stile di vita. Non ha avuto paura di mostrare le smagliature post parto, ma allo stesso modo ha voluto anche normalizzare la maternità di una professionista che non vuole mettere un punto alla carriera dopo aver messo al mondo un figlio, certa di poter vestire entrambi i ruoli con efficienza, senza togliere nulla né all'uno né all'altro. Certo, lavorare per una mamma implica trascorrere tante ore lontano dai propri figli e questo è comprensibilmente difficile, soprattutto nei primi anni. In questo, la società è ancora molto brava a puntare il dito per accentuare i sensi di colpa, come ha fatto notare Chiara Ferragni.

Chiara Ferragni nelle Instagram Stories
Chiara Ferragni nelle Instagram Stories

Chiara Ferragni dalla parte delle mamme lavoratrici

Ora che è tornata a pieno ritmo ai suoi impegni lavorativi, alcuni dei quali la stanno portando fuori dall'Italia, Chiara Ferragni sente molto la mancanza dei suoi due figli, Leone e Vittoria. L'influencer si è più volte schierata al fianco delle donne, convinta che abbiano un enorme potere che aumenta innanzitutto se fanno squadra tra loro, se si sostengono a vicenda facendosi forza l'un l'altra, mettendo da parte la rivalità. L'altro fronte, però, è svincolarsi da certi stereotipi tossici, frutto di un mondo ancora intriso di maschilismo, che hanno un forte impatto nelle loro scelte, influenzandone il corso. Basti pensare a quante donne si sentono in dovere di scegliere tra la carriera lavorativa e la vita da mamma a tempo pieno.

Chiara Ferragni nelle Instagram Stories
Chiara Ferragni nelle Instagram Stories

Il giudizio per chi non rinuncia al successo è pesante e lo avverte la Ferragni stessa in primis e come lei molte altre donne nella stessa situazione. Ma gli uomini, i papà? "Qualsiasi donna io conosca è preoccupata dal non essere una brava madre perché lavora, mentre non ho mai sentito un padre che ha questa paura perché lavora", ha detto nelle Instagram Stories. Il motivo è presto detto: "Abbiamo ancora un'idea sbagliata dei ruoli che ci fa pensare: l'uomo deve lavorare, la donna no". La sua speranza è che le donne si sentano finalmente libere di vivere la vita che vogliono e che si sentano realizzate e soddisfatte: "C'è tanto da fare ma insieme ce la faremo, così che forse le nostre figlie possano sempre fare ciò che vogliono senza sentirsi in colpa". Avere successo nel lavoro ed essere professioniste stimate e impegnate non toglie nulla alle donne in quanto madri. 

3.523 CONDIVISIONI
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni