C'è chi la porta su un lato, chi preferisce accennarla e fissarla con un gioiello tra i capelli, chi la vuole perfetta e chi invece la preferisce morbida. E' la treccia, un evergreen che non passa mai di moda e che si riconferma trend per la primavera 2014 per il settore capelli. Romantica e femminile è estremamente versatile: la puoi abbinare ad un outfit elegante ma puoi anche portarla con disinvoltura con un look casual, e ancora la puoi sfoggiare in spiagga. Ecco tutte le trecce più trendy per la primavera!

Treccia a spina di pesce

E' una delle acconciature più copiate anche dalle celebrities: a differenza della classica treccia si crea intrecciando solamente due ciocche anziché tre.  La particolarità è anche nel fatto che questa particolare tipologia di treccia è piatta e più sottile rispetto alle classiche, che sono solitamente più corpose. Si può creare solo sulle punte dei capelli, partendo dalla parte finale della nuca per una versione più morbida o ancora dalla parte alta, intrecciando anche la radice delle ciocche per un effetto più elegante.

Treccia laterale

E' la treccia perfetta per un outfit casual o sportivo, ma è adattabile anche a un'occasione speciale con un dress code più elegante. La treccia laterale di solito è morbida, gonfia alla radice e sinuosa sulle lunghezze, e può essere realizzata in modo ordinato e fissato con un gel o una cera, oppure alcune ciocche possono essere lasciate libere, come se sfuggissero all'intreccio, per un risultato più selvaggio e ribelle.

Treccia alta sulla nuca

E' ideale per un look particolare ed eccentrico: solitamente è la coda di cavallo ad essere portata altissima e super tirata sulla nuca, ma per questa primavera il capello è intrecciato.  Per ricrearla a casa tua pettina attentamente tutte le ciocche e se necessario fissale con una lacca. Ferma i capelli con un elastico nero e procedi con l'intreccio scegliendo la versione che preferisci. Una volta terminata la lunghezza puoi chiudere la treccia con un elastico invisibile.

Treccia a chignon

E' la treccia che abbiamo visto su Vanessa Hudgens: facilissima da ricreare per un hair style veloce ma sofisticato. Si tratta di una semplice treccia attorcigliata su sé stessa per ricreare la forma di uno chignon. Per creare a casa uno chignon con la treccia assicurati di avere raccolto tutti i capelli e aver intrecciato tutte le ciocche senza nessun ciuffo ribelle che rovinerebbe il risultato finale. Una volta creata la treccia attorcigliala su sé stessa andandola e fissa con delle forcine invisibili per ottenere una tenuta perfetta.

Treccia morbida

Come la treccia laterale è ideale da abbinare a un outfit informale ed every day: è perfetta  ad esempio in spiaggia, quando vuoi avere i capelli in ordine proteggendoli da sabbia e salsedine senza dover ritoccare l'acconciatura ogni cinque minuti. Impreziosiscila con un nastro colorato: all'interno della treccia alterna alle ciocche un nastrino del tuo colore preferito, abbinato all'outfit in base al colore o al pattern. Il risultato finale sarà estremamente trendy e anche la treccia più semplice sarà trasformata.

Treccia a cerchietto

E' una delle trecce più viste in passerella, ma anche una delle più difficili da portare. Si tratta della treccia a cerchietto, chiamata così proprio perché è posizionata sopra la testa come se fosse un cerchietto. Prima dei Fashion Show l'avrete sicuramente intravista almeno in un paio di film indossata da attrici russe o provenienti dall'est. Per realizzarla sono necessari capelli lunghi, che dovrai dividere in due sezioni orizzontali e intrecciare come se fosse una treccia classica. In caso contrario, puoi sempre puntare su quelle già pronte create con le extension, da fissare sotto la nuca con delle forcine o un nastro.

Trionfo di trecce

Lo abbiamo visto in passerella l'hair styling che richiama le chiome africane dalle mille treccioline nere o colorate. Se non vuoi riempire la tua chioma ti basterà ricrearne tre o quattro, dividendo i tuoi capelli in sezioni e intrecciando tutte le ciocche, senza lasciare neanche un singolo capello fuori dall'intreccio. Prima di iniziare pettina tutti i capelli all'indietro in modo da riuscire a raccoglierli con facilità!

I consigli in più per la treccia perfetta

Per avere una treccia perfetta il consiglio è di non realizzarla sul capello appena lavato e lucido: le ciocche scivolerebbero e non riusciresti a fermarle alla perfezione. Per evitare che i i ciuffi ribelli diventino elettrici  dopo averli pettinati, utilizza una spazzola in legno in modo da districarli con facilità evitando però lo spiacevole effetto elettrico.