Con l'arrivo della bella stagione rinasce anche la voglia di cambiamento e di un nuovo look. E perché non cominciare dai capelli? La stagione primaverile vuole colori luminosi e abbinati a contrasto, mentre lo styling è morbido e sinuoso oppure netto e geometrico.

Colori vibranti per chi vuole osare

I colori fluo e vivaci non sono ancora andati in letargo e prosegue il filone delle tinte arcobaleno e vibranti, abbinate al biondo platino per creare flash di colore solo in un alcune zone dei capelli. Chi vuole un look audace può puntare anche sul full color proposto da Aveda: azzurro ghiaccio per una versione futuristica o arancione per una versione più calda. Per la primavera il vero trend è il colore irregolare e asimmetrico: piccole ciocche tra la frangia o ai lati del viso o addirittura a metà lunghezza.

Mai senza shatush

Una colorazione, o meglio, decolorazione, amata dalle star che non hanno rinunciato al trend che vuole radice scura e punte più chiare. La scorsa stagione il look ideato da Aldo Coppola è stato sfoggiato da star come Elisabetta Canalis, Belen Rodriguez e anche da celebrities internazionali che hanno voluto l'effetto degradè per le loro chiome. Per la primavera 2014 il colore viene rivisto: invece dell'abbinamento più in voga, radice castana e lunghezze bionde, le punte diventano colorate temporaneamente con l'hair chalk o con tinte per un hair styling più vistoso. Per chi ama i classici può sempre contare su nuance chiare come i biondi e quelle più scure come il mogano e il castano.

L'effetto bicolor per un look trendy e vivace

Gettonatissimo l'effetto bicolor, da creare con accostamenti soft per un risultato più raffinato o con colori a contrasto per un look più aggressivo. Scegli tu l'effetto che preferisci: per un look eccentrico puoi optare per la divisione centrale con due colori in netto contrasto (biondo-nero, castano-verde) oppure per una versione più soft con frangia chiara in opposizione al resto della chioma scura. Attenzione alla giusta scelta dei colori per non ottenere un look alla Crudelia De Mon o, peggio ancora, come quello di Paola Marella.

Il colore è brillante

La vera protagonista della primavera è la luce: i capelli si vestono di riflessi luminosi e colori brillanti. Il trend di stagione si chiama Splash Light e vuole una parte di capelli più chiara a contrasto con il colore della chioma, come se un raggio di luce colpisse i tuoi capelli: viene realizzato solitamente in modo geometrico su frangia e lunghezze. Sì a ciocche di luce tra la frangia o a tonalità intermedie e brillanti come quelle create da Compagnia della Bellezza con la tecnica Sunshine Splah che unisce il biondo al bruno dando vita a un color caramello estremamente luminoso e fresco che sta bene a tutte.

Caschetto e linee geometriche

Chi vuole un taglio strong può puntare sul geometrico con linee definite e frangia regolare. Per la primavera/estate la frangia è geometrica e netta, e arriva appena qualche centimetro sopra le sopracciglia. Chi ama le linee forti può scegliere un carré corto, da portare all'altezza delle orecchie per un perfetto gioco di simmetrie. Il caschetto non è più liscio e perfetto ma spettinato e selvaggio: l'effetto è sfilacciato, ribelle ed estremamente naturale, quasi come se lo aveste creato proprio voi.

Capelli corti con i tagli maschili

I tagli alla garçonne sono gettonatissimi per la bella stagione: comodi, leggeri ed estremamente versatili.  Ideali per creare look glam o più stravaganti, sono perfetti da portare spettinati per un effetto rock e un look audace o ordinati con linee severe per un hair styling più sofisticato. Perfetto anche il ciuffo frontale di media lunghezza abbinato a un capello cortissimo sulla nuca che ricorda i look maschili visti sulle passerelle. Evergreen il pixie cut di Anne Hathaway e di Jennifer Lawrence facile da portare e allo stesso tempo versatile.

Frangia per valorizzare gli occhi

Anche per questa primavera la frangia è una grande must: piena e netta per mettere in risalto lo sguardo rendendolo sensuale oppure di lato per valorizzare i lati del volto. Perfetta da abbinare a un carré sfilato oppure ad un long bob, il taglio più amato del momento anche dalle celebrities. Attenzione però alla forma del viso: una frangia troppo geometrica non valorizzerà un volto dai tratti squadrati. Per averla sempre perfetta e in ordine utilizza un prodotto ad hoc per gestire l'effetto crespo combattendo l'umidità e aumentando l'effetto liscio.