Chi ha i capelli ricci spesso ha problemi a gestirli: nella piega ma anche nello spazzolarli. I capelli ricci infatti non sono semplici da spazzolare o da tenere in ordine. Ecco 10 consigli che cambieranno la vita e la routine di bellezza.

1. Pellicola per proteggere il lavandino: quando ti spazzoli i capelli applica uno strato di pellicola sui bordi del lavandino per evitare che i capelli cadano all'interno. In questo modo i capelli che perderai mentre spazzoli la chioma rimarranno sulla superficie della pellicola, che potrai rimuovere facilmente eliminando così anche tutti i capelli.

2. Applica il balsamo prima della doccia: per spazzolare i capelli con facilità applica il balsamo prima della doccia e lascialo agire per qualche minuto prima di risciacquare. In questo modo i capelli saranno perfettamente nutriti e potrai spazzolarli in modo facile e veloce.

3. Prova il co-washing: se i tuoi capelli sono secchi e aridi, prova a lavarli direttamente con il balsamo invece che con lo shampoo. In questo modo avrai una chioma morbidissima e luminosa.

4. Asciuga i capelli in modo naturale: se hai tempo asciuga i capelli senza phon. Invece di lasciarli sciolti, raccoglili in uno chignon morbido sulla nuca. In questo modo la gravità non andrà ad influire sul riccio, che rimarrà definito e pieno dando alla tua chioma uno styling morbido e sinuoso.

5. Usa il pettine invece della spazzola: per spazzolare e districare i tuoi capelli usa un pettine in legno a denti larghi e parti dalle punte. In questo modo farai meno fatica, e i tuoi capelli saranno perfettamente in ordine. Utilizzando il pettine in legno riuscirai anche a combattere l'effetto crespo.