La 76esima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia sta attirando l'attenzione di moltissime star che ogni sera "affollano" il red carpet, sfidandosi a colpi di stile. Ieri, oltre ai divi hollywoodiani e alle celebrities dei reality, è arrivato al Lido anche Achille Lauro, la rivelazione dell'ultimo Festival di Sanremo. Il rapper ha partecipato alla prima del corto "Happy Birthday", anche lui fa parte del cast, e per l'occasione ha sfoggiato un look da "moderno Casanova" con una tuta smoking elegantissima

Il look da "moderno Casanova" di Achille Lauro a Venezia

Dopo Alessandra Mastronardi, la splendida ed elegante madrina, l'influencer Giulia De Lellis e la star del Grande Fratello Cecilia Rodriguez, il Festival del cinema di Venezia ha dato spazio anche alla musica, ospitando Achille Lauro. Il rapper ha firmato alcune canzoni della colonna sonora di "Happy Birthday", il corto di Lorenzo Giovenga, e ha partecipato alla prima tenutasi ieri sera al Lido. Per l'occasione ha dato il meglio di sé in fatto di look, apparendo elegantissimo in versione "Casanova" con una tuta smoking in seta nera con revers a lancia bianca della collezione Autunno/Inverno 2019-20 i Gucci. Ha poi completato il tutto con camicia in organza color avorio decorata con dei volanti in pizzo, degli stivali in pelle con fibbie in oro e degli anelli in argento con le lettere “I”, “D”, “O”, L”. Chi prima di lui aveva sfoggiato una tuta simile firmata sempre da Alessandro Michele? Harry Style all'ultimo Met Gala. Insomma, Achille Lauro è riuscito a distinguersi per originalità, portando un pizzico di novità sul tappeto rosso veneziano, sul quale siamo sempre stati abituati a vedere uomini in completi eleganti "tradizionali".