E' partita ufficialmente la 76esima edizione della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, ieri si è tenuta la cerimonia di apertura con la prima del film "La Vérité" e fino al 7 settembre ogni sera il red carpet continuerà a essere invaso dalle star, che coglieranno l'occasione per sfidarsi a colpi di stile. A incantare tutti con la sua bellezza e la sua eleganza nella serata inaugurale è stata la madrina Alessandra Mastronardi. L'attrice è apparsa più splendida e in forma che mai, si è trasformata in una vera e propria principessa con un abito Haute Couture in tulle e perle.

L'abito di Alessandra Mastronardi per la cerimonia di apertura del Festival di Venezia

Alessandra Mastronardi è la protagonista indiscussa della 76esima edizione del Festival del Cinema di Venezia e, anche se l'evento è iniziato solo da pochissime ore, lo ha già dimostrato in più di un'occasione. E' la madrina di quest'anno ed è stata tra le prime ad arrivare in Laguna, incantando tutti in total white con una jumpsuit con la maxi scollatura. E' però durante la cerimonia di inaugurazione che ha dato il meglio di sé. Come molte star presenti all'evento, anche lei ha puntato sul nero, con l'unica differenza che il suo look era da vera e propria principessa. Per calcare il red carpet della prima del film "La Vérité" ha puntato tutto sull'eleganza di Armani Privé, indossando uno splendido abito Haute Couture in tulle nero e perline, caratterizzato da una gonna ampia, lunga e pomposa e un corpetto senza spalline con un profondo scollo a V e delle rouches sul petto. Per completare il tuttora scelto degli orecchini pendenti di diamanti e ha tenuto i capelli legati in un'elegante chignon con la fila centrale. Insomma, la Mastronardi ha sbaragliato la concorrenza in fatto di stile e raffinatezza, a quanto pare sarà proprio lei a essere eletta la più fashion di questa edizione del Festival.