Anche nel mondo della bellezza esistono credenze e miti da sfatare. Ogni donna almeno una volta nella vita ha creduto a leggende riguardo a capelli e pelle che l'hanno condizionata: strappare un capello bianco ne fa davvero crescere altri sette? Se mangio cioccolato posso provocare la comparsa di brufoli? Se uso il rasoio per depilarmi rendo i peli più forti e folti? Ecco 10 miti da sfatare sulla bellezza.

  1. 100 colpi di spazzola: la credenza vuole che pettinare i capelli spesso e a lungo li rinforzi. Falso. I celebri 100 colpi di spazzola non servono in realtà a rendere i capelli più forti, al massimo a risanarli. Spazzolando la chioma infatti, i capelli morti vengono eliminati, ma la differenza è impercettibile.
  2. Strappare un capello bianco ne fa crescere altri sette: niente di più falso. Non c'è nessuna correlazione tra il strappare un capello e la comparsa di quelli bianchi. Naturalmente con il passare del tempo i capelli  bianchi si moltiplicheranno, sia che tu ne abbia strappato uno oppure no.
  3. Il cioccolato causa i brufoli: un'alimentazione corretta rende sicuramente la pelle più luminosa ma non è vero che il cioccolato può stimolare l'insorgenza dell'acne. Al contrario, negli ultimi anni, è stato dimostrato che i polifenoli contenuti all'interno di questo alimento sembrano essere in grado di combattere l'infiammazione grazie alle proprietà anti ossidanti.
  4. Se hai l'acne non puoi truccarti: falso. Il make up a volte può essere un ottimo alleato anche a livello psicologico. Camuffare i brufoli con il trucco è possibile e non dannoso, a patto che si scelgano prodotti di ottima qualità, non comedogeni e adatti al proprio tipo di pelle.
  5. La vaselina combatte le rughe: sembra che fosse il rimedio più amato da Marilyn Monroe, ma in realtà non si tratta altro che di una leggenda. La vaselina applicata sulla pelle nelle zone dove le linee di espressione sono più evidenti non aiuta a rimpolparle o a cancellare. La vaselina infatti ha solo proprietà idratanti molto elevate che garantiscono alla pelle morbidezza ed elasticità ma non un effetto anti age.
  6. La crema anti age in un tempo preciso: la pelle di ogni donna ha caratteristiche diverse, per tanto non esiste un momento esatto universale in cui iniziare a utilizzare la crema anti rughe. I fattori di invecchiamento sono diversi e possono variare dalle abitudini: fumo, cattiva alimentazione e stress possono infatti invecchiare la pelle più velocemente rispetto a una pelle che viene curata con abitudini beauty sane e corrette.
  7. Depilarsi con il rasoio rende i peli più folti: la struttura del pelo non cambia nel tempo, quindi depilarsi con il rasoio non può rendere la peluria più forte e resistente come spesso si pensa. La differenza è che con la depilazione con il rasoio il pelo viene tagliato e non strappato, per tanto l'effetto liscio e vellutato durerà di meno e ci sarà un fastidioso "effetto grattugia".
  8. La pelle grassa non ha bisogno della crema: niente di più sbagliato. Ogni pelle ha bisogno di idratazione, anche quella mista o grassa. A volte infatti, l'untuosità della pelle è sintomo di irritazione e disidratazione: è fondamentale scegliere la crema corretta per il proprio tipo di pelle. La pelle grassa per esempio necessita di un prodotto sebo equilibrante che non sgrassi in modo brutale la pelle ma che mantenga il corretto film idro lipidico.
  9. Lavarsi i capelli tutti i giorni li rovina: vero e falso allo stesso tempo. La differenza è nel prodotto che si utilizza. Se vivi in una città dove il livello di smog è molto alto o se pratichi sport quotidianamente è importante lavare i capelli per rimuovere le impurità e il sudore. Scegli prodotti delicati e nutrienti seguendo il consiglio del tuo parrucchiere di fiducia.
  10. La protezione solare 50+ va applicata solo una volta: sbagliato. Il fattore di protezione elevato non è proporzionale al tempo di esposizione, per tanto la crema solare 50+ non è sufficiente per proteggere la pelle da scottature se viene applicata solo una volta durante il giorno. Il sudore, l'acqua e l'umidità possono sciogliere la protezione esponendoti a rischio di scottature.