Carlo Conti, voto 10. Carlo Conti chiude in bellezza questa 67esima edizione di Sanremo indossando uno splendido smoking nero di Salvatore Ferragamo, con maxi rever, abbinato a papillon e camicia bianca. Come ogni anno Conti è il più eleganti tra gli uomini sul palco.
Zucchero, voto 1 o 10. Zucchero sale sul palco con un look in stile "cappellaio matto" che ricorda un po' quello di uno dei giovani in gara nella quarta serata.
Maria De Filippi, voto 7 . Ancora un abito Givenchy per Maria De Filippi che per la finale dice addio al total black e aggiunge un tocco di luce con decori "specchiati" sull'abito. Niente male! L'abito, appositamente creato per l'occasione, le cade bene e fa sognare il pubblico. Total white, invece, per il secondo look, un lungo modello bianco Haute Couture, sempre di Givenchy, con piume alla base della gonna.

Elodie, voto 7. Non tutti possono portare il bianco come lo fa lei. Elodie è molto chic nel suo completo white di Emporio Armani, con giacca e pantaloni slim, reso rock da ankle boots in pelle di Greymer. Piccolo dettaglio… La Turci la sera prima ne aveva indossato uno praticamente uguale, sigh! Nonostante l'effetto "già visto" possiamo dire che Elodie è una delle best dressed di questa edizione.

Michele Zarrillo, voto 6 e 1/2. Michele tenta la "carta young" e abbottona il colletto della camicia come gli hipster, indossa pantaloni crop e sceglie i pois per smorzare il look scuro. Spesso gli adulti che si vestono da ragazzini sono ridicoli, non è questo il caso però.

Sergio Sylvestre, voto 4. Purtroppo quella di Sergio è stata una parabola discendente, l'abbiamo difeso nella prima puntata, ci era piaciuto il look originale e di carattere ma, dopo altre tre puntate con abiti praticamente uguali ( sempre più pieni di paillettes) diciamo basta!

Fiorella Mannoia, voto 6- . Bello l'abito in velluto borgogna di Antonio Grimaldi ma la preferivamo con lo smoking e le tute dal pantalone palazzo. Il lungo abito principesco non è nel suo stile!

Diana Del Bufalo, voto 5. Bellissimo l'abito! Sì, per salire sull'altare… Diana deve aver sbagliato vestito, credeva di dover andare in chiesa…

Giusy Buscemi, voto 5. Il look a metà strada tra la bambolina e Cenerentola non ci convince tanto… Belle le scarpe.

Alessandra Mastronardi, voto 8. Chic, chic chic! Elegante, sobria e particolare, la Mastronardi è bellissima nel suo abito scuro di Chanel con maxi fiore sulla scollatura. Alessandra conferma di essere una delle attrici italiane con più stile.

Fabrizio Moro, voto 6–. Va bene la giacca, elegante e moderna, ok anche per la T-shirt, ma i jeans strappati in quel modo non c'entrano proprio nulla nel look.

Alessio Bernabei, voto 8. Super cool Bernabei che indossa uno smoking in velluto blu notte di Dsquared2 con grossi rever a lancia. Niente male davvero.

Marco Masini, voto 6. Non amiamo i vestiti maschili in tessuti jacquard che fanno tanto tappezzeria ma almeno questa volta la misura è quella giusta e, finalmente, Masini indossa un abito dal taglio più moderno. Carino il dettaglio delle bretelle.

Paola Turci, voto 9. E' riuscita a stupirci ancora. La Turci è senza dubbio una delle più chic di questo Festival. Splendida nella sua jumpsuit nera di Stella McCartney, abbinata a scarpe Giuseppe Zanotti Designe e maxi bracciali gemelli di Ca&Lou.

Bianca Atzei, voto 5. L'abito di Antonio Marras è bello, lei lo porta anche bene ma fa un po' (un po' tanto) "tappezzeria della nonna". Bella la pettinatura, belli i gioielli di Giolina e Angelo.

Tina Kunakey Di Vita, voto 10. Amiamo i suoi capelli e il suo vestito griffato Dsquared2. Bellissima e perfetta. Splendido, l'abito lei lo porta in maniera fantastica.

Francesco Gabbani, voto 10+. Come non amarlo? Questa sera lascia a casa i maglioncini colorati e anche i costumi da scimmia. Per la finale sceglie un look glamour e originale, un abito di Daniele Alessandrini con micro stampa a stelle e, visto che Gabbani è originale inside, abbina una micro cravatta e scarpe dai dettagli rossi.

Chiara, voto 8. Non avevamo amato il look con vestito tunica bordeaux, ma ci piacevano gli abiti neri dal sapore dark. Questa sera Chiara torna al nero e indossa un bell'abito dal tessuto leggero di Melampo. La nuova Chiara ci piace!

Clementino, voto 6. Ci piace la giacca, ci piace anche il fatto che Clementino non indossi abiti neri e blu come tutti gli altri, ci piace un po' meno il cappello in lana e il jeans chiaro.

Rita Pavone, voto 10. Che dire? A 72 anni è meravigliosa. E la sua giacca? Mai più senza!

Ermal Meta, voto 7. Abito scuro e le immancabili collanine abbinate a spille e altri decori gipsy sullo scolo e sui rever. Ci piace il tocco personale sull'abito da sera.

Lodovica Comello, voto 5. L'abito di Vivetta è bello, è originale, è elegante, è concettuale ma fa tanto Elsa di Frozen…

Samuel, voto 8. Smoking di CoSTUME NATIONAL e cappellino, mix perfetto. Samuel continua ad essere uno dei più cool di questa edizione e anche questa sera conferma il suo status.

Michele Bravi, voto 6–. Ok belli ed eleganti gli abiti di Emporio Armani, ma sempre tutti uguali… Se non fosse per le forme delle spille sulla giacca e le sneakers fantasia che cambiano di sera in sera i look di Michele si potrebbero facilmente confondersi l'uno con l'altro.

Geppi Cucciari, voto 6 +. L'abito non era di nostro gusto ma le stava bene. Un sei va più che bene, magari possiamo aggiungere un +.

Alvaro Soler, voto 7. Chiodo in suede blu (niente male) su shirt beige e jeans. Per fortuna Alvaro non indossa uno smoking e porta una ventata di casual style sul palco dell'Ariston.

Amara, voto 8. Carino il turbante, molto bello anche il top drappeggiato monospalla dal lungo strascico in tessuto rosso. Davvero cool e originale.

Paolo Vallesi, voto 5. Per l'arrivo su un palco del genere il buon Paolo avrebbe potuto darsi una pettinata e dare un senso ai suoi capelli…

Carlo Cracco, voto 9. Elegantissimo nel suo smoking di Etro con papillon fantasia. Lo Chef ha stile da vendere.

Guarda i look delle altre serate di Sanremo 2017.

Tutti gli abiti della prima serata
I vestiti della seconda serata
I look della terza serata 
Il meglio e il peggio della quarta serata