Il Met Gala si è tenuto ieri notte al Metropolitan Museum of Art di New York e nelle ultime ore non si fa altro che parlarne, visto che sono state moltissime le star che hanno preso parte all'evento, rendendo omaggio al tema dell'anno, il rapporto tra moda e religione, attraverso i loro incredibili look. Ad attirare l'attenzione dei riflettori è stata Zoe Kravitz, che ha scelto un outfit davvero sexy che lasciava pochissimo spazio all'immaginazione. La figlia di Lenny ha infatti indossato un abito di pizzo trasparente ma la cosa particolare è che ha preferito lasciare a casa la biancheria intima.

Zoe Kravitz non indossa la biancheria intima al Met Gala 2018

Sono state molte le star che hanno sfilato sul red carpet del Met Gala, distinguendosi per originalità ed eleganza con i loro incredibili look. Jennifer Lopez ha puntato tutto su un vestito con una grossa croce sul petto, Ashley Graham ha cambiato taglio di capelli, Amal Clooney ha indossato i pantaloni, Scarlett Johansson ha detto addio alla chioma bionda, ma ad aver dato più scalpore è stata Zoe Kravitz. La it-girl ha sfoggiato un abito in pizzo nero di Saint Laurent by Anthony Vaccarello, da un lato molto casto con gonna e manica lunga, dall'altro scollatissimo, tenuto legato da due fiocchi, uno sull'anca, l'altro sul seno. Per completare il tutto ha scelto dei gioielli Jacob & Co. e delle scarpe Saint Laurent. La cosa particolare è che non ha indossato la biancheria intima, né lo slip, né il reggiseno, lasciando pochissimo spazio all'immaginazione, visto che il tessuto era trasparentissimo. Certo, probabilmente avrà portato un miniperizoma appiccicoso che ha coperto "solo in necessario", ma è chiaro che la sua scelta è stata davvero audace. A quanto pare sul red carpet della cerimonia di gala non possono mai mancare i nude look che rendono l'atmosfera un tantino più hot.