È in corso la 77esima edizione della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia e fino al 12 settembre saranno molti i film presentati in anteprima mondiale. Anche se quest'anno a causa dell'emergenza Covid-19 l'evento ha dovuto rinunciare al pubblico, il red carpet è stato lo stesso popolato da innumerevoli star che hanno colto l'occasione per sfidarsi a colpi di stile tra tacchi a spillo, strascichi, tulle e scollature. Ieri è stato il turno di Levante, ha preso parte alla première di "Notturno", il nuovo film documentario di Gianfranco Rosi, e ha dato prova di non avere nulla da invidiare alle dive hollywoodiane in fatto di eleganza. Dopo aver incantato tutti durante l'ultimo Festival di Sanremo con i suoi completi colorati e glamour, questa volta ha puntato su un meraviglioso abito da sera luccicante.

La cantante si è affidata alla raffinatezza senza tempo di Giorgio Armani, sfoggiando un suo vestito a sirena tra l'azzurro/glicine decorato con stampe a forma di foglie tropicali e ricoperto di paillettes. Il modello ha le maniche lunghe, la gonna sinuosa, un maxi scollo a V che rivela l'assenza del reggiseno ed è riuscito a esaltare al massimo la silhouette snella e slanciata dell'artista. Per completare il tutto ha scelto dei sandali neri con il tacco a spillo, uno smalto extra dark e ha tenuto i capelli sciolti e super lisci, dicendo temporaneamente addio agli chignon spettinati che di solito sfoggia. Con questa inedita svolta bon-ton Levante ha lasciato tutti senza parole. Certo, ha osato con la maxi scollatura e con le paillettes scintillanti ma, complice la classe innata che da sempre la caratterizza, ha trasformato un look appariscente nel trionfo dell'eleganza.