Va avanti la 73esima Mostra Intenazionale del cinema di Venezia e, come sempre, sono moltissime le star internazionali che arrivano nella città italiana per calcare il red carpet e per vedere i film in anteprima mondiale. Se Bianca Balti con il suo trench low-cost e Belén Rodriguez con l'abito rosa da dea si sono distinte per eleganza e bellezza, dall'altro lato ci sono state anche alcune "cadute di stille".

Dopo Francesco Facchinetti e Wilma, che hanno sfoggiato degli abiti abbinati "rosso-neri", l'ultima ad aggiungersi alla lista è Eva Herzigova, da poco arrivata alla darsena dell'Hotel Excelsior con un look davvero bizzarro. La modella ha indossato un completo in velluto color cappuccino simile a un pigiama firmato da Alberta Ferretti, caratterizzato da una lunga giacca con i tasconi e una cinta in vita e un pantalone a palazzo. A completare il tutto, dei décolleté fiorati di Alberta Ferretti, i capelli lasciati sciolti al naturale e dei grossi occhiali da sole scuri dalla forma tonda.

Certo, Eva continua ad essere meravigliosa anche a 43 anni, ha un sorriso mozzafiato, un corpo asciutto e delle gambe lunghissime, ma sembra proprio che abbia scelto un outfit troppo pesante per una calda giornata di inizio settembre. A questo punto, non resta che aspettare il suo arrivo sul red carpet di questa sera per capire se sarà capace di "rimediare all'errore". Quello che non ci si può fare a meno di chiedersi è: quanto avrà sudato sotto il cocente sole veneziano con quel completo di velluto?