E' partita la 73esima edizione della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia e, durante la prima serata, il red carpet si è trasformato, come al solito, in una vera e propria passerella. Tra le grandi protagoniste della serata, la modella Bianca Balti, che ha preso parte alla proiezione di "La La Land", il film che ha dato ufficialmente il via all'evento attesissimo nel mondo del cinema.

Anche se di solito la top model ha sempre puntato su trasparenze e scollature profonde, come ad esempio aveva fatto a Cannes, dove era apparsa con un abito simile a una sottoveste, questa volta ha voluto stravolgere il suo stile. E' arrivata a Venezia con indosso un trench nero della capsule collection che Jean Paul Gaultier ha firmato per OVS, caratterizzato da un taglio asimmetrico che le lasciava le gambe lunghe in mostra sulla parte anteriore. Ha completato il look con un'elegante acconciatura raccolta, dei sandali con il tacco, un collier e degli orecchini di brillanti e un trucco smokey eyes, che è stato capace di rendere ancora più intenso il suo sguardo magnetico.

Bianca Balti per questa volta ha voluto rinunciare agli abiti griffati da migliaia di euro e ha optato per un indumento low-cost, dimostrando di saper essere ugualmente sensuale e raffinata. Certo, non ha indossato i soliti abiti lunghi da principessa ma è così splendida e ha un corpo tanto perfetto che può permettersi di sfoggiare anche qualcosa di più stravaganti e sopra le righe. Come si fa a non rimanere senza fiato di fronte il suo incredibile fascino?