La 76esima edizione della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia è partita solo da due giorni ma sono già moltissime le star che hanno calcato il red carpet e che continueranno a farlo fino al prossimo 7 settembre, giorno in cui l'atteso evento arriverà al termine. Ieri sera si è tenuta la première del film "Marriage Story" e tra gli ospiti speciali non poteva mancare la madrina della manifestazione, Alessandra Mastronardi. Se fino al giorno precedente l'avevamo vista sempre in versione bon-ton, ora ha deciso di cambiare stile, aggiungendo un dettaglio "dark" al look.

L'abito giallo di Alessandra Mastronardi a Venezia 2019

Alessandra Mastronardi è la protagonista indiscussa di questa 76esima edizione del Festival del Cinema di Venezia e lo ha dimostrato fin dal suo arrivo in Laguna, in occasione del quale ha incantato tutti con la sua eleganza prima con i pantaloni larghi portati con le bretelle, poi con la jumpsuit total white. E' la madrina dell'evento e presenzia alla prima dei film più attesi, sfoggiando sempre dei look impeccabili come quello principesco della serata inaugurale. Ieri per il lancio del film "Marriage Story" ha pensato bene di cambiare stile, dicendo addio al bon-ton a cui aveva abituato i fan e aggiungendo un dettaglio "dark" all'outfit. L'attrice si è presentata sul red carpet con uno splendido abito di taffetà giallo firmato Gucci, caratterizzato da una sinuosa gonna con strascico e rouches e un corpetto con le maniche a sbuffo, una profonda scollatura a V e delle decorazioni in paillettes nere. Per completare il tutto ha scelto dei sandali neri con il tacco alto, degli orecchini pendenti con le perle e ha poi tenuto i capelli sciolti e leggermente ondulati. Il dettaglio che non poteva passare inosservato? La cintura con il pipistrello con le ali aperte che l'ha trasformata in una vera e propria "Bat-girl". Nelle prossime serate l'attrice riuscirà ancora a sorprendere il pubblico con i suoi look glamour?